L’attore Roberto Brunetti finito agli arresti domiciliari per droga

L'attore italiano Roberto Brunetti, conosciuto ai più con il nomignolo di "er patata" è finito agli arresti domiciliari per detenzione di stupefacenti. E' successo ieri a Roma.

123

Stando a quanto riportano alcuni organi di stampa nazionali, l’attore italiano Roberto Brunetti, conosciuto ai più con il nomignolo di “er patata” sarebbe finito agli arresti domiciliari per detenzione di stupefacenti. E’ successo nella giornata di ieri aRoma, città in cui l’attore risiede.

Pare che Roberto Brunetti sia stato dapprima fermato dalla polizia nel mentre che stava acquistando da uno spacciatore un grammo di cocaina. In seguito, le forze dell’ordine avrebbero deciso di perquisire la sua abitazione trovandovi ulteriori sostante stupefacenti per un totale di due chilogrammi di “roba” tra marijuana e hashish.

Roberto Brunetti ha partecipato a diversi film importanti tra cui si ricordano Fuochi d’artificio del regista Leonardo Pieraccioni e Paparazzi di Neri Parenti. E’ stato per molti anni insieme all’attrice italiana Monica Scattini, la quale è venuta a mancare più di due anni fa per una grave malattia.