Elon Musk “lancia” il suo nuovo razzo: sarà il più potente di sempre?

77

Il nuovo razzo di Elon Musk promette di arrivare su Marte agevolmente e di viaggiare da una parte all’altra della Terra in un’ora. Esagerazione? Non è detto

Elon Musk è universalmente (in tutti i sensi) riconosciuto come il genio dei razzi: è lui l’inventore dell’azienda aerospaziale americana SpaceX, ma adesso potrebbe definitivamente entrare nella storia dell’umanità con un progetto incredibile a dir poco.

Proprio oggi all’International Austronautical Congressi di Adelaide ci sarà la conferenza di Musk che spiegherà il suo piano per colonizzare Marte: stando alle prime indiscrezioni lo scienziato presenterà uno straordinario dispositivo, un razzo, che potrebbe diventare il più grande missile mai lanciato.

Si tratterebbe di un razzo più piccolo dei modelli teorizzati dallo stesso Musk negli scorsi anni: lungo nove metri di diametro, il “Big Fu**king Rocket” (sarà rinominato così) dovrebbe essere in grado di contenere al suo interno 40 cabine con due-tre persone ciascuna. Per un totale di un centinaio di viaggiatori da mandare nello Spazio.

In questo modo, secondo Musk, Marte potrebbe essere colonizzato e diventare una meta interplanetaria dove le persone possano vivere stabilmente. Ma non solo: questo incredibile veicolo potrebbe anche permettere viaggi terrestri straordinariamente più veloci. Esempio: Londra-New York in circa mezz’ora.

Sarebbe ovviamente un record assoluto, che come si può immaginare andrebbe a rivoluzionare la vita dell’umanità. Fantascienza? Non è detto: stiamo a vedere quali saranno le argomentazioni di Musk. L’obiettivo è sicuramente molto ambizioso, molto difficile da realizzare, ma nel caso in cui dovesse avere buon esito cambierebbe radicalmente le nostre esistenze.