Mondiali Russia 2018: Spagna e Perù rischiano l’esclusione, Italia ripescata?

0
13

L’Italia potrebbe essere ripescata per i Mondiali Russia 2018: le ultimissime

A rivelare la bomba della giornata ci ha pensato El Pais: il quotidiano spagnolo ha riportato che la Fifa ha inviato poche ore fa una lettera di avvertimento alla Federcalcio spagnola in virtù della richiesta da parte del Consiglio Superiore dello Sport di ripetere le elezioni per a presidenza federale, che si sono svolte a maggio.

Questo provocherebbe una violazione degli statuti, e conseguentemente una possibile sospensione da membro e quindi l’esclusione dalle competizioni internazionali di tutte le Nazionali spagnole, compresa quella che ha vinto il girone per Russia 2018 (Italia seconda ed eliminata ai playoff dalla Svezia). Per questo motivo la FIGC è alla finestra, in attesa di sviluppi.

Per la FIFA ci sono state ingerenze di Governo contrarie allo statuto: ciò minerebbe l’autonomia della Federazione stessa. Ecco cosa dice l’art.13 dello statuto FIFA: “Ogni membro deve gestire i propri affari in modo indipendente e assicurare che non vi siano interferenze da parte di terzi nei loro affari“.

Sempre secondo il quotidiano spagnolo, se le Furie Rosse dovessero davvero essere escluse dal Mondiale, ad essere ripescata sarebbe proprio la Nazionale italiana, seconda classificata nel girone stravinto dai giocatori di Lopetegui. Perciò la FIGC seguirà con molta attenzione lo sviluppo degli eventi nelle prossime ore, anche perchè nella stessa situazione pare ci sia il Perù.

Infatti anche la nazionale sudamericana ha ricevuto lo stesso medesimo avvertimento dalla FIFA. A questo punto non resta che sperare, anche se obiettivamente le chance di andare in Russia non sono moltissime.