Come organizzare una cena aziendale a tema anni ‘60

Con l’arrivo delle festività natalizie, ogni impresa decide di organizzare delle cene aziendali milano ed in tutte le grandi città commerciali. Si sa, le solite cene tutte addobbate di rosso, con dettagli dorati, alberi di Natale e Renne finte hanno stancato ed è per questo che sempre più aziende stanno virando sulla decisione di organizzare feste a tema.

Uno dei più apprezzati è sicuramente il tema “vintage”, con tutte le decorazioni, le playlist e gli outfits che rispecchiano le decadi 50-60.

Photo Booth

Per gli amanti degli inglesismi, premettiamo che la parola “Photo Booth” non riguarda le “cabine per le fototessere” e perciò non deve essere intesa con la sua traduzione letterale.

Per Photo Booth nella nostra accezione, ci riferiamo a tutti i gadget e gli addobbi necessari per fare delle fotografie che siano fedeli al tema prestabilito.

Ciuffi rock ‘n’roll finti, occhiali da sole usciti direttamente dal set di “A colazione da Tiffany”, giacche sbrilluccicanti e altri utensili che consentiranno agli invitati di fare foto, condividerle sui social e taggare la tua azienda e ottenere visibilità.

Se invece vogliamo allontanarci dalla sfera del marketing, possiamo invece parlare del lato emotivo e lasciare loro un ricordo sulla bellissima serata.

Gli inviti

Per quanto riguarda gli inviti è necessario utilizzare i font che richiamino le calligrafie dell’epoca o che assomiglino alla scrittura della macchina da scrivere.

Se gli invitati non sono molti, puoi anche pensare di realizzarle a mano e spedirle per posta, dando quel senso nostalgico al vintage.

Le cromie devono essere di sicuro  sul pastello come rosa, azzurro chiaro oppure puoi scegliere un tema pronto che riguardi il rockabilly.

All’interno degli inviti, non dimenticare assolutamente di segnalare il codice per l’outfit: tutti gli invitati devono sembrare personaggi usciti da una puntata di Happy Days.

Cibi e bevande

Per il menù, oltre a realizzare dei piatti che possano piacere a tutti, non ti dimenticare di mettere degli assaggi finger food come ad esempio: pop corn, hot dogs, pollo fritto e l’intramontabile bottiglia di Coca-Cola fresca.

Sul lato del dessert, invece, fai in modo che tu possa avere sempre dei milkshake, una delle attrazioni dei Café americani del tempo. Non dimenticare grandi cupcake con sopra la panna montata.

Ovviamente non dovranno dimenticare gli alcolici per brindare, senza esagerare.

Bisogna comunque mantenere un certo contegno anche al di fuori delle mura aziendali!

Quali costumi utilizzare?

Per sentirsi a proprio agio all’interno di una festa a tema anni ‘60, il primo passo è quello di studiare le mode di quel periodo storico. I tre stili che hanno fatto la storia sono decisamente i seguenti:

  • Hippie: i noti “figli dei fiori” che hanno invaso le strade durante la Summer of Love, vestiti leggeri, bandane e occhiali rotondi. Corone fatte di fiorellini di campo e soprattutto, fantasie stravaganti!
  • Rocker: giacche di pelle, ciuffi stravaganti, catene e abbigliamento da motociclista. Un revival del Rockabilly che farebbe trasalire anche lo stesso Elvis!
  • MOD: i teppistelli inglesi vestiti con Parka e abiti eleganti. Ti manca solo la Lambretta con una quantità sconsiderata di specchietti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.