Tecnica Alexander, ecco di cosa si tratta

Un metodo di auto-sviluppo, la Tecnica Alexander ci aiuta a diventare più consapevoli del modo in cui ci muoviamo nelle nostre attività quotidiane. Imparare la Tecnica aiuta a migliorare la consapevolezza delle nostre tensioni muscolari, dell’equilibrio e del nostro portamento.

Nel corso degli anni lo stress psicofisico accumulato può causare malattie, disagi e dolori di vario genere (mal di schiena, male al collo e alle spalle).

La Tecnica Alexander può aiutarti ad alleviare il dolore e lo stress causati dalle più svariate abitudini posturali, come le spalle flaccide o arrotondate – il classico atteggiamento cifotico.

Frederick Matthias Alexander è nato nel 1869 a Table Cape, in Tasmania, dopo un certo successo nel commercio, ha intrapreso una carriera come attore e performer a Melbourne.

Nel giro di pochi anni, sviluppò problemi vocali che portarono alla raucedine e alla perdita della voce. Trovando i dottori impossibilitati ad aiutarlo, Alexander capì che la causa risiedeva nel suo uso psicofisico e iniziò a cercare una soluzione.

Dopo anni di osservazione e sperimentazione individuò i principi del movimento naturale risolvendo il suo problema vocale e migliorato notevolmente la sua salute.

Iniziò così una carriera che lo portò in Inghilterra, dove alla fine si stabilì. Trascorse il resto della sua vita insegnando la sua tecnica, addestrando gli altri a insegnare e scrivendo su di esso. Oggi  sono presenti insegnanti di Tecnica Alexander in tutto il mondo.

Rieducare nuovi schemi di uso nel proprio corpo, quando i modelli antichi sono ormai radicati in noi da molti anni, non è un processo che si verifica rapidamente. I principi della Tecnica devono essere applicati continuamente, poiché il nostro ambiente cambia continuamente e noi rispondiamo alle nuove richieste che tali cambiamenti comportano.

Nuovi ambienti portano nuovi stimoli e, senza rinnovare il modo in cui reagiamo agli stimoli, finiamo per affidarci a modelli abituali di utilizzo del nostro sistema psico fisico.

I benefici della Tecnica Alexander

  • Aumento della mobilità, del portamento, dell’equilibrio e della coordinazione
  • Efficienza energetica e facilità di movimento
  • Massima coordinazione della respirazione e supporto vocale
  • Sollievo dal dolore dovuto ai tentativi di mantenere una postura a lungo, in piedi o da seduto
  • Maggiore compostezza, equilibrio e presenza nel momento.
  • Il grande piacere di essere a casa nel tuo corpo


Articolo a cura di Giorgio Scepi Insegnante di Tecnica Alexander certificato STAT – The Society of Teachers of the Alexander Technique – organizzazione alla quale si sono affiliate successivamente le associazioni di insegnanti di Tecnica Alexander formatesi in vari paesi del mondo.

www.tecnicalexander.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.