Il Giornale del Buongiorno
Salute

Come funziona la dieta Pesoforma?

Le diete non sono tutte uguali e prima di trovare lo schema alimentare che meglio si adatta al proprio metabolismo possono passare anche mesi, se non addirittura anni. Spesso, quando si è alla ricerca di una dieta efficace, si pensa immediatamente a sacrifici e privazioni, ma non sempre è così.Si va dalla dieta senza carboidrati e senza glutine a quella del super metabolismo. Diamo uno sguardo alla dieta del riso e anche a quella del limone per terminare con la dieta mangia tutto.

Il programma Pesoforma si basa su alcune evidenze che dimostrano come una dieta parzialmente composta da pasti sostitutivi sia più appetibile e quindi più applicabile.

Questo regime prevede una dieta “bilanciata”, con la sostituzione di uno dei pasti principali con un pasto sostitutivo a marchio Pesoforma. Si tratta di barrette, panini, dessert di vario tipo. Oltre ai pasti sostitutivi, sono sponsorizzati anche prodotti per colazione e spuntini, a lasciar intendere che si possono consumare più prodotti Pesoforma nella giornata.

Sul sito dedicato è possibile calcolare il proprio indice di massa corporea (IMC) e creare una dieta con una libera scelta di alimenti, scegliendoli da una lista di alimenti concessi, a condizione che l’apporto calorico giornaliero rimanga tra 1000-1200 kcal, senza indicazioni sulla durata, probabilmente da mantenere fino al raggiungimento del peso ideale.

 

Related posts

Lavandino sporco? Ecco il trucchetto della nonna: usa la farina!

Beatrice Verga

Il basilico può stare al sole? Ecco la risposta

Dani

Disturbi dello Spettro Autistico

Francesca Ricci