Bergamo Lombardia

Soccorso Stradale, quanto costa chiamare il carroattrezzi a Bergamo

Restare con l’auto in panne è l’incubo di ogni automobilista, e ad essere più preoccupati sono quelli che non hanno sottoscritto nessuna convenzione con il servizio di soccorso stradale.

Avete presente quando andiamo a rinnovare la polizza della nostra auto, e l’assicuratore ci chiede se con poche decine di euro in più vogliamo aggiungere l’assistenza stradale? Guai a rispondere no. Anche se avete un’auto nuova, comprata da poco, sappiate che questa non è esente da incidenti stradali o da un semplice guasto meccanico. L’RCA non comprende il servizio di soccorso stradale, ma tutte le assicurazioni offrono ai propri clienti delle garanzie accessorie e nel caso dell’assistenza stradale, con una cifra che si aggira tra i 30 e 50 euro, possiamo usufruire di un servizio che come base ha l’assistenza di un carroattrezzi 24 ore su 24, e in più, in base alle diverse soluzioni proposte, sono previsti moltissimi benefit, come ad esempio: auto sostitutiva, il rimborso delle spese di rientro, spese di alloggio, e molto altro, tutto questo per rendere meno amaro l’inconveniente subito con la vostra vettura.

Quanto costa l’intervento di soccorso stradale a Bergamo

Se non avete sottoscritto nessuna polizza accessoria che copre l’intervento del carroattrezzi, preparatevi a mettere le mani al portafoglio. Come si legge sul Tuttosoccorsostradale.it, portale dedicato all’autosoccorso, il soccorso stradale a Bergamo così come in tutta Italia, dovrebbe essere regolato da tariffe nazionali, così come voluto dal Ministero dei Trasporti per fissare dei paletti, un tetto massimo alle tariffe che il soccorritore può pretendere per effettuare un intervento con il carroattrezzi.

Il costo per l’intervento di un carroattrezzi a Bergamo dipende dal tipo di servizio di cui si necessita, dal tipo di mezzo da soccorrere, dal tragitto e ad incidere sulla tariffa, anche l’orario dell’intervento (se diurno o notturno).

Per fare un esempio, il soccorso di un mezzo sotto i 2.500 Kg, effettuato in un giorno feriale, durante l’orario di lavoro, può arrivare a costare circa 110,00 euro, se l’intervento è notturno si spende anche 150 euro, a questa tariffa bisogna aggiungere il servizio di recupero che costa circa cinquanta euro. Il recupero è la messa in carreggiata dell’auto, mentre in autostrada è compresa nella tariffa del soccorso, sulle strade ordinarie vi è un incremento di tariffa.

Nel servizio è compreso il recupero del veicolo e il trasporto fino all’officina più vicina, per destinazioni diverse, bisogna calcolare il prolungamento traino, con tariffe extra applicabili a chilometro oltre la distanza di 20 km.

Come chiamare un carroattrezzi a Bergamo

La prima cosa da fare è quella di verificare se abbiamo qualche convenzione per il servizio di soccorso stradale, o con l’assicurazione o con aziende come ACI o Europ Assistance. Se abbiamo stipulato qualche convenzione, dovremmo chiamare il centralino dell’assistenza per richiedere l’intervento.

Diversamente, se non abbiamo nessuna convenzione, l’unica cosa che resta da fare è cercare un’azienda che si occupi di soccorso stradale il più vicino possibile al luogo in cui siamo rimasti fermi. Il cellulare ci sarà di grande aiuto, con una semplice ricerca sui motori di ricerca, cercando ad esempio “soccorso stradale Bergamo” o “carroattrezzi Bergamo”, e grazie alla geolocalizzazione dei nostri smartphone, in un attimo avremo un’ampia scelta dei soccorritori nella nostra zona.  Ci basterà quindi chiamare per ricevere l’intervento di un carroattrezzi nel più breve tempo possibile.

Related posts

Viaggiare senza meta? Da ora è possibile anche da Bergamo

admin