Salute

Come funziona la dieta brasiliana?

La Dieta Brasiliana è una dieta ideata negli Stati Uniti, circa 10 anni fa, per far fronte al problema dell’obesità nel paese. In particolare, si tratta di una dieta ipocalorica e low carb, quindi a basso consumo di grassi e carboidrati. Il regime alimentare elaborato dalla Dieta Brasiliana si caratterizza per delle tempistiche precise sull’assunzione di alimenti, che non devono essere sottovalutate. In particolare dal primo all’ultimo pasto non devono passare 12 ore, e la cena, ad esempio, deve essere consumata non oltre le 18:00. Questo fa sì che si aumenti il metabolismo, si perda peso velocemente ed efficacemente e, in particolare, si favorisca anche il sonno. La Dieta Brasiliana prevede 5 pasti al giorno: colazione, spuntino, pranzo, cena e dopo cena. La colazione spesso comprende 1 spremuta d’arancia e una fetta di toast integrale (l’unico alimento ricco di carboidrati e fibre ammesso dalla dieta in questione).

Ecco un esempio  di dieta:

  • Colazione: 1 tazza di latte magro, 1 fetta di pane integrale

    Metà mattina: 100 grammi di formaggio magro

    Pranzo: 100 grammi di riso bollito, 150 grammi di cavolo condito con succo di limone

    Cena: 100 grammi di carne bollita, 1 mela, 4 foglie di lattuga

    Prima di andare a dormire: 1 tazza di succo di mela, 1 fetta di pane integrale

Related posts

Mangiare troppe cipolle cotte: cosa può accadere?

Dani

Tinte e liscianti per capelli aumentano rischio di tumore al seno

Francesca Ricci

Come riconoscere i disturbi alimentari?

Francesca Ricci