Italia

238 furbetti con ville e ferrari ma ricevevano il Reddito di Cittadinanza

Scoperti a Locri, dalla Guardia di Finanza, 238 furbetti fra cui mafiosi, carcerati, chi aveva dimenticato di presentare la dichiarazione dei redditi, imprenditori, proprietari di ferrari, di ville o appartamenti lussuosi.

Percepivano il Reddito di Cittadinanza, intascando per mesi, in totale, quasi 900 mila euro di fondi pubblici, senza alcun diritto. Tutti quanti adesso devono risarcire quanto hanno ricevuto e adesso rischiano il carcere, da due anni a sei anni. Mentre per i 73 che hanno dichiarato le carte false, spettano fino a 3 anni di carcere.

Le indagini sono partite ad Aprile del 2019, a causa delle molteplici domande presentate, in quanto varie non avevano i requisiti previsti dalla legge per percepire il sussidio.

Related posts

Sentenza epocale sulla cannabis in casa

Silvia Randazzo

La cannabis a tavola: ecco l’elenco dei prodotti autorizzati

Silvia Randazzo

“Salvini vada a vedere Tolo Tolo e non scimmiotti il Papa!”

Silvia Randazzo