Salute

La besciamella si può congelare? Attenzione, ecco le conseguenze

La besciamella è una preparazione irrinunciabile per la riuscita di determinate ricette culinarie. Ma se ne abbiamo tanta come possiamo conservarla? La besciamella si può congelare? Ci sono dei rischi nel farlo? Attenzione, ecco le conseguenze.

La besciamella

La besciamella è una salsa molto conosciuta e adoperata nella cucina italiana, utile per la perfetta riuscita di numerose preparazioni alimentari, anche le più elaborate. La besciamella è molto semplice da preparare, è una sorta di impasto in parti uguali di burro e farina, che si versano in una pentolino e si lasciano cuocere per qualche minuto fino a quando assumono una colorazione scura. A questo punto si aggiunge a filo il latte mescolando e regolando con sale, pepe e noce moscata. La cottura dovrà essere protratta ancora per un quarto d’ora. Quando fredda la salsa diverrà addensata e cremosa.

Certo la ricetta della besciamella si può variare aggiungendo olio extravergine di oliva o spezie, oppure si può realizzare una versione vegan omettendo l’uso del latte vaccino. Il risultato sarà sempre e comunque una salsa ideale per preparare la pasta al forno o le nostre lasagne. La besciamella è proprio uno degli ingredienti alla base della preparazione delle lasagne, piatto tipico italiano per eccellenza, a base di sugo e carne tritata. Oltre ad essere utilizzata per le lasagna, la besciamella, come abbiamo detto, si utilizza per la pasta al forno ma anche per timballi di pasta, cannelloni, per condire delle verdure.

Ma se prepariamo un cospicuo quantitativo di besciamella e non vogliamo buttarlo come possiamo fare? La besciamella si può congelare?

La besciamella si può congelare?

La besciamella si può congelare? Attenzione, ecco le conseguenze. La besciamella si può congelare e se tutto viene fatto per bene non ci saranno conseguenze invalidanti. Congelare la besciamella può essere molto utile per evitare sprechi, quando ne abbiamo preparata troppa e non l’abbiamo terminata. Nel congelatore si conserverà benissimo e potremo scongelarla al bisogno. Congelare la besciamella è molto utile anche quando non si ha tempo per cucinare per cui la si prende congelata dal freezer due ore prima di iniziare a cucinare.

Ma come si congela la besciamella? Per congelare la besciamella è necessario prepararla, attenderne il raffreddamento quindi premunirsi prendendo degli appositi contenitori a chiusura ermetica adatti alla tenuta in freezer. Se non se ne dispone si possono utilizzare i sacchetti gelo ben chiusi. Bisognerà poi prendere un’etichetta adesiva e apporla al contenitore quindi impugnare un pennarello nero e annotare la data di congelamento della besciamella. La salsa a partire da quel momento avrò una durata massima di 2 mesi per il consumo. Per utilizzarla sarà sufficiente tirarla fuori dal congelatore con qualche ora di anticipo dal mettersi ai fornelli quindi farla scongelare in frigorifero oppure lasciarla fuori a temperatura ambiente. In questo modo la besciamella sarà pronta per essere utilizzata come più si desidera per le proprie creazioni in cucina.

Related posts

Coronavirus, cosa dicono le curve? Ecco il dettaglio del 25 Marzo 2020

Ago Cirianni

Quando mangiare la frutta: prima o dopo i pasti?

Dani

“Non mangiare il finocchio!”: ecco le incredibili conseguenze

Federico Curcio