Il Giornale del Buongiorno
Oroscopo

Quali sono i segni che soffrono di più per la fine di una storia d’amore

Per alcuni segni le sofferenze d’amore sono intense e immense, al punto che in determinati frangenti, questi segni perdono addirittura il contatto con la realtà e la cognizione di tutto ciò che li circonda.

Amare, del resto, vuol dire anche accettare la possibilità che non sia eterno. Vuol dire rischiare, esporsi, metterci la faccia e il cuore. E le sofferenze possono essere davvero pesanti, soprattutto se una chiusura giunge all’improvviso, senza che vi siano stati segnali prima.

Ma anche quando costituisce l’esito di una profonda crisi, e nonostante in tali casi si possa essere preparati all’epilogo, ciò non significa che non ci sia dolore. Anzi, proprio perché parte da lontano, tende ad accumularsi.

Vediamo, allora, quali sono i segni che reagiscono peggio alla fine di una storia d’amore.

1)Cancro

È il segno che risente più di altri, peggio di altri, della fine di un rapporto. Perché il cancro è il segno dell’amore e della famiglia e quando un rapporto si chiude ne ha come un trauma, una vera e propria lacerazione sul suo cuore. Il cancro soffre tantissimo, dimagrisce, non mangia, si chiude in se stesso indulgendo in vizi autodistruttivi come il fumo. Si chiede cosa abbia sbagliato, si colpevolizza, per poi, subito dopo, provare una rabbia cieca per un esito che non comprende. Perché per il segno, sempre così romantico, non c’è quasi nulla che il dialogo e il confronto non possano risolvere.

2)Pesci

Romantico, tenero, sentimentale anche se non lo dimostra, soffre tantissimo se il suo sogno d’amore va a pezzi. Si chiude in se stesso e non parla, fissa il muro, la luna, le stelle, scrive poesie, inizia a soffrire d’insonnia, si rigira nel letto mille volte la sera, finché non si alza e inizia a fare qualcosa con le mani. Solo la manualità, come ad esempio il costruire oggetti in legno, riesce ad alleviare la sua pena. A farlo soffrire, soprattutto, la consapevolezza che non merita un tale esito, avendo sempre dato tutto se stesso.

3)Scorpione

Sì, i segni d’acqua sono quelli che soffrono più di tutti, perché sono quelli che vivono l’amore in maniera più intensa, più profonda, più avvolgente. Uno scorpione non dimostrerà mai di stare male, vivrà la sua sofferenza in un silenzio scandito solo da sospiri. Ma la lacerazione che avverte dentro di sé è immensa. L’unico segno esteriore di tale dolore è un dimagrimento talvolta repentino, un’immagine insolitamente poco curata, un volto stranamente tirato. Sente come un graffio sul cuore, e impiegherà molto tempo per smaltirlo.

4)Toro

Il toro, pur essendo un segno di terra e quindi con una gestione più efficiente delle proprie emozioni, avverte un livello di sofferenza acquatica, quando lascia o viene lasciato. Lo struggimento è pesantissimo. Nonostante le apparenze è un segno estremamente sensibile, il dolore d’amore gli provoca un’angoscia esistenziale difficilmente sanabile. Certi strappi lo accompagneranno tutta la vita. Solo il contatto con la natura lo aiuta e gli è di conforto.

5)Capricorno

La sua sofferenza è interna. Ancor più dello scorpione, nessuno saprà nulla del suo dolore. Ma, dentro di sé, è come avvertisse una lacerazione infinita della sua anima. È un genere di emozione negativa a cui non è abituato, che lo disturba profondamente e che avverte come un fallimento. Abituato com’è a controllare sempre tutto, non sopporta l’idea di non avere il controllo sulle sue sensazioni.

Immagine pixabay

Related posts

Oroscopo Paolo Fox – oggi sabato 5 dicembre 2020 – Previsioni per Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci

Virna Cipriani

Oroscopo Branko – mercoledì 9 dicembre 2020 – Previsioni per Ariete, Toro, Gemelli e Cancro

Virna Cipriani

Oroscopo Branko – mercoledì 16 dicembre 2020 – Previsioni per Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci

Virna Cipriani