Ruba soldi e li mette nella mascherina: ecco cosa è successo

I ladri ne sanno sempre una più del diavolo e non si fermano neanche in tempi di Covid. L’ultima trovata è quella di nascondere il bottino proprio dentro la mascherina che tutti siamo obbligati a portare in situazioni pubbliche. Scopriamo cosa è successo.

Donna arrestata per furto a Piacenza

Pochi giorni fa una donna è stata arrestata per un furto commesso ai nati di un negozio di scarpe all’interno di un centro commerciale di Piacenza. La donna, in stato di gravidanza, era entrata nel negozio e, credendo di non essere vista, ha estratto un paio di sandali dalla loro scatola per metterseli nella borsa. Uscendo le barriere antitaccheggio poste all’ingresso del negozio hanno suonato per cui la donna è stata fermata da una guardia e anche da una commessa. La donna ha tentato la fuga ma è stata fermata dalla polizia, avvisata dalla guardia e dal personale del negozio.

Fin qui la notizia non ha niente di strano in quanto solito furto che può succedere all’interno di esercizio pubblico. Ma la sorpresa arriva ora.

I soldi rubati nella mascherina

I poliziotti hanno portato la donna in questura, dove è stata perquisita. E qui l’incredibile scoperta. La donna non aveva solo tentato di rubare delle scarpe ma nella tasca della mascherina aveva quasi 6.500 euro nascosti e ben suddivisi nei tagli delle banconote. Nella borsa aveva quasi 5.000 euro, per un totale oltre le 11.000 euro. E non è ancora finita. La donna portava indosso un portagioie pieno di pietre di valore e gioielli in oro, certamente frutto di furti. E’ stata quindi denunciata per ricettazione e rapina impropria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *