Il Giornale del Buongiorno
Salute

Bere olio d’oliva tutti i giorni: ecco perchè fa bene alla salute

L’olio d’oliva è un alimento molto salutare, specialmente quello di qualità extravergine. Ma cosa accade a chi beve olio d’oliva tutti i giorni? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

L’olio d’oliva

L’olio d’oliva viene utilizzato come condimento molto apprezzato in cucina, specialmente nella sua qualità extravergine. L’olio d’oliva ha origini molto antiche ed è pieno di proprietà organolettiche e nutritive benefiche per la salute. Si tratta di uno dei condimenti base della dieta mediterranea, molto utilizzato per condire la carne, l’insalata e i piatti di pesce. L’olio di oliva è ricco di sostanze come antiossidanti, polifenoli e acidi grassi monoinsaturi.

Cosa accade a chi beve olio d’oliva tutti i giorni?

Chi beve olio d’oliva tutti i giorni ottiene molti benefici poiché inserisce all’interno del suo organismo diversa sostanze preziose. In base ad alcune testimonianze e a degli studi effettuati, è stato scoperto che bere un cucchiaio di olio d’oliva al mattino a stomaco vuoto è la cosa migliore che potresti fare per la tua salute. Bere olio d’oliva fa bene alla digestione, al cuore, al fegato e alle ossa. L’olio d’oliva ha proprietà depurative per quanto riguarda il nostro fegato, ma ha anche delle proprietà antinfiammatorie, fa anche molto bene allo stomaco e riduce problematiche come la gastrite. L’olio di oliva è molto consigliato a chi soffre di ipercolesterolemia, perché aiuta a ridurre il colesterolo cattivo LDL e aumenta quello buono HDL contribuendo a migliorare la funzionalità del sistema cardiocircolatorio. Bere l’olio d’oliva agevola il transito intestinale, considerato che ha un effetto lassativo, di conseguenza è molto consigliato se si soffre di stitichezza, non lo eliminate dalla vostra dieta. Bere olio d’oliva aiuta l’organismo a depurarsi da scorie e tossine e tiene lontano il cancro della pelle. L’olio d’oliva fa bene alla cute e rende i capelli luminosi rallentando il processo di invecchiamento cellulare. Bere olio d’oliva migliora l’assorbimento delle vitamine A, E, D e K2 e di minerali come il calcio e il magnesio, aiuta la memoria e la capacità di concentrazione.

L’olio di oliva abbinato ad altri alimenti

Da quanto appena detto si intuisce che chi beve olio d’oliva sta facendo un’ottima mossa per la salute specie se ne beve un cucchiaino tutte le mattine prima di fare colazione. L’olio di oliva può anche potenziare i suoi effetti se abbinato nella dieta ad altri alimenti. Per esempio potreste mescolarlo con del succo di limone sempre preso di mattina quando siete ancora digiuni. I due alimenti insieme sono un vero e proprio toccasana per la salute e hanno effetti antisettici, antibatterici, lenitivi e depurativi. L’olio di oliva è anche ottimo per condire il pesce azzurro. In questo modo il nostro organismo farà il pieno di acidi grassi monoinsaturi benefici per la salute cerebrale e per contrastare la pericolosa azione dei radicali liberi, che sono i maggiori responsabili dell’invecchiamento cutaneo, cellulare e della comparsa di patologie tumorali.

Related posts

Il pescespada contiene mercurio? Attenzione alla risposta

Federico Curcio

Lavare i denti prima della colazione: è una cosa corretta?

Beatrice Verga

Non mangiare cibi precotti! Ecco a cosa vai incontro

Federico Curcio