Cultura Generale

Almeno una volta ne abbiamo mangiato uno senza saperlo, ecco quello che dice la scienza

Prima o poi nella vita, capita di mangiarne anche solo un pezzettino anche inconsapevolmente, nonostante secondo gli scienziati, la maggior parte di noi non sappia realmente di cosa si tratta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, l'integratore che ti fa dimagrire - 4 al prezzo di 1 e la consegna è gratuita

Si tratta di un alimento che dovremmo mangiare ogni giorno, con almeno 4 porzioni al giorno. Si può mangiare singolarmente o unito ad altri alimenti, tanto che esistono tantissime ricette sia dolci che salate. Avete capito di cosa stiamo parlando? Forza, pensateci un po’ su!

Si tratta della frutta. Anzi, per essere precisi si tratta di alcuni tipi di alimenti conosciuti comunemente come frutti ma che in realtà non sono frutti e per questo vengono chiamati con l’appellativo di “falsi frutti”.

Un esempio? La mela e la pera.

Fin da piccoli pensiamo che siano dei frutti, così ci viene insegnato all’asilo e dai nostri genitori, ma secondo gli scienziati considerare la mela e la pera come dei frutti è sbagliato. Perché?

In questo articolo cercheremo di rispondere a questa curiosa domanda.

Almeno una volta ne abbiamo mangiato uno senza saperlo, ecco quello che dice la scienza

Allora, prendiamo in considerazione la mela.

La mela, intesa come la parte succosa che andiamo a mangiare, viene comunemente conosciuta da tutti come un frutto. In realtà, il frutto non è la parte che mangiamo, ma quella che buttiamo via della mela e cioè il torsolo. Dunque, dal punto di vista botanico e scientifico il torsolo è il frutto mentre la polpa rappresenta il suo ricettacolo.

Stesso discorso vale per la pera.

Anche la pera appartiene alla categoria dei falsi frutti dal momento che segue la stessa logica della mela: il torsolo è il vero frutto mentre la parte commestibile, ovvero la polpa è semplicemente il suo ricettacolo.

Un altro falso frutto, sapete qual è? Il fico.

Qui il discorso è un po’ diverso, rispetto a quello della mela e della pera. Infatti, il frutto che noi chiamiamo fico in realtà è un’infiorescenza della pianta. Il fico, nonostante non sia un frutto, è altamente consigliato in tutte le diete perchè ricco di numerose vitamine come quella A, B1 e B2. In particolare, il fico è consigliato per chi ha problemi intestinali dal momento che è ricco di fibre.

Infine, un altro famoso falso frutto conosciuto da tutti come frutto è l’ananas.

L’ananas è costituita da un insieme di frutti che la compongono, ovvero le parti dal colore giallo o verde. Infine, nell’elenco sono presenti anche il melograno e fragola.

Related posts

Come risparmiare luce: guarda cosa fanno queste persone

Federica Polizzotto

Fare soldi online senza investimento: è una cosa possibile?

Federica Polizzotto

Tre semplici trucchi per evitare il cattivo odore del cane o del gatto

Federica Polizzotto