Salute

Ci sono dolci che si possono mangiare con il colesterolo? Ecco la risposta

Pensavate che se soffrite di colesterolo alto non potete mangiare dolci? In realtà con un po’ di astuzia, fantasia e e qualche piccolo sacrificio si possono realizzare degli ottimi dolci. Sapevate che esistono dei dolci che si possono mangiare anche se soffrite di colesterolo alto? All’interno di questo articolo vi sveleremo le ricette.

Pasta brisée all’olio

Per chi non vuole rinunciare ai dolci, e anche alle torte salate, questa tipologia di pasta universale è un’ottima soluzione. Può essere usata come base per crostate di mele, saccottini ripieni, strudel e, ovviamente, anche torte salate e rustiche. Quanto impasto non fa male, è senza burro e utilizza farine meno raffinate della 00, potreste anche utilizzare farine integrali, di farro o kamut. Ecco gli ingredienti per una torta di medie dimensioni realizzata con pasta briseè:

  • 250 grammi di farina tipo 0 o tipo 1,
  • 100 grammi di acqua tiepida,
  • 90 grammi di olio extravergine di oliva,
  • un pizzico di sale.

Versate in una ciotola la farina e al centro ponete tutti gli altri ingredienti, impastate iniziando dal centro e incorporando via via tutta la farina, aggiungendo altra acqua se necessario. Dovrete ottenere un impasto liscio e omogeneo, formate una palla e lasciatela a riposo mezz’ora dentro il frigorifero prima di utilizzarla.

Plumcake alle mele e yogurt

Ottimo per una prima colazione gustosa, il plumcake è un dolce leggero e versatile. Questa versione è senza uova e con le mele, ma può essere preparato anche in diversi modi, usando lo yogurt al cocco e metà farina di cocco, mandorle e cacao, noci e pere, in modo da dare qualche spunto di variante golosa. Ecco gli ingredienti:

  • 2 vasetti di yogurt bianco,
  • un vasetto di zucchero di canna integrale,
  • un paio di cucchiai di miele,
  • 3 vasetti di farina tipo 0 o tipo 1,
  • un pizzico di sale,
  • la buccia di un limone grattugiata,
  • mezzo vasetto di olio di semi di girasole,
  • una mela tagliata a cubetti,
  • una bustina di lievito per dolci,
  • una bustina di vanillina

Mettete in una ciotola lo yogurt e lo zucchero e lavorateli insieme agli altri ingredienti aggiunti a poco a poco. Alla fine incorporate il lievito setacciato. Versate il prodotto in una teglia da plumcake e infornare in forno pre riscaldato a 165°C per circa 30 minuti.

Crêpes senza uova e con farina di grano saraceno

Se vi piacciono le crêpes ma non potete mangiare le uova, questa ricetta deliziosa e saporita fa al caso vostro. Le crêpes preparate in questo modo sono buone sia farcite con condimenti dolci che salati, cosparse di miele, crema di nocciole o cacao, marmellate fatte in casa o confetture naturali. Ecco gli ingredienti per due persone:

  • un paio di tazze colme di farina di grano saraceno,
  • latte di mandorla quanto basta

Mettete in una ciotola la farina e versate piano piano il latte di mandorle, il composto dovrà essere liscio e omogeneo, denso e non troppo liquido, come una pastella. Lasciatelo riposare una ventina di minuti in frigo. Cuocete le crêpes, due minuti per lato, versando circa un mestolo di preparato in una padella antiaderente bollente. Al termine di questa fase potrete poi condire a vostro piacere le crêpes.

Related posts

Se vedi questa spaccatura nell’anguria non mangiarla: ecco come riconoscerla

Dani

Meningite:come vaccinarsi per prevenire la malattia!

Francesca Ricci

Mangiare troppi cetrioli: cosa può accadere?

Dani