Salute

Mangiare kiwi prima di dormire fa bene? La risposta della medicina

Una particolare abitudine alimentare, che appartiene a quasi tutte le famiglie Italiane, prevede di terminare i propri pasti con della frutta e questo si verifica sia a pranzo che a cena. Tuttavia alcuni frutti sono più ideali di altri, considerato che possono essere ricchi di zuccheri e che quindi vengono considerati troppo pesanti se mangiati la sera. Di conseguenza sarebbe opportuno limitarne la consumazione e in alcuni casi addirittura evitare di mangiarli la sera. Il kiwi, contiene 61 calorie per 100 grammi e quindi è considerato ipercalorico. Ma quindi mangiare kiwi la sera prima di dormire fa male? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Proprietà dei kiwi

Il kiwi contiene 61 calorie per 100 grammi mentre la maggior parte delle altre tipologie di frutta ne contiene 40. Nonostante ciò, il kiwi non viene considerato un frutto ricco di calorie e questo perchè contiene tantissima acqua ed ha un moderato indice glicemico. Questo frutto apporta tantissimi benefici al nostro organismo ed è adatto per chi ha problemi di diabete, in più molte proprietà benefiche aiutano la nostra vita notturna.

Mangiare kiwi dopo cena fa male?

Il kiwi al contrario di quanto possiate immaginare, se viene mangiato dopo cena fa molto bene e questo perchè tra le proprietà benefiche accertate di questo frutto ce ne sono alcune fondamentali proprio per la vita serale. Questo frutto peloso è ricco di actinidina, un composto vegetale che aiuta la digestione delle proteine accumulate durante i pasti, perchè riesce a romperle così da essere di grande aiuto all’intestino ed eliminando il senso di pienezza e gonfiore che di solito si accusa dopo i pasti. Il kiwi è un ottimo alleato per il sonno, perché è ricco di serotonina, che viene usata per curare i disturbi del sonno, quindi mangiando un kiwi dopo cena anche il sonno sarà più ricostituente. Il kiwi va mangiato dopo cena anche perchè è ricco di Vitamina C e per questo ha la capacità di far assorbire al nostro apparato digerente più facilmente il ferro contenuto negli alimenti. In più va anche detto che il kiwi riesce a far abbassare la pressione sanguigna ed anche per questo dopo cena può essere mangiato se si soffre di questa patologia.

Conclusioni

Ci auguriamo di avervi spiegato nel miglior modo possibile perchè mangiare kiwi dopo cena fa bene, sfatando uno falso mito basato su studi appropriati e ricerche scientifiche. Il kiwi è uno dei frutti più sani che esistono e per questo il suo consumo è ottimo a qualsiasi ora del giorno purchè venga mangiato nella giusta dose, che generalmente non dovrebbe superare i due kiwi al giorno.

Related posts

Mangiare troppi cetrioli: cosa può accadere?

Dani

Quanto finocchio mangiare per non stare male? Ecco la risposta

Federico Curcio

Mangiare riso riscaldato: ecco le conseguenze…

Beatrice Verga