Cultura Generale

Il trucco per prendere nuove buone abitudini senza arrendersi e soffrire troppo

Puntualmente ad ogni nuovo inizio che sia l’inizio dell’anno, l’inizio del mese o l’inizio settimana pensiamo di diventare più produttivi e seguire delle nuove routine, magari anche più salutari. Tra il dire e il fare, però, c’è di mezzo il mare soprattutto perchè ci imponiamo di cambiare abitudini drasticamente senza un periodo di transizione. Quando immaginiamo di cambiare routine pensiamo che sia facile e che bisogna soltanto mettersi di impegno. In parte è vero, la motivazione e la voglia di cambiare sono fondamentali ma soprattutto ci vuole costanza, specialmente all’inizio quando le vecchie abitudini saranno dure a morire. Proprio la prima settimana è quella più difficile e quella in cui la maggior parte della gente si arrende.  E’ che così che i migliori propositi per mettersi a dieta vanno in fumo, l’abbonamento alla palestra resta inutilizzato e la sveglia viene sempre più posticipata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, l'integratore che ti fa dimagrire - 4 al prezzo di 1 e la consegna è gratuita

Il trucco per prendere delle nuove buone abitudini senza arrendersi e senza soffrire troppo non è impossibile,  ma soprattutto è alla portata di tutti, scopriamolo insieme in questo articolo!

Fare piccoli passi

Come dicevamo nell’introduzione, quando decidiamo di intraprendere una nuova routine non dobbiamo pensare di iniziare dall’oggi al domani in modo improvviso e brusco, per prima cosa bisogna programmare bene il nostro piano, avere un’agenda può essere utili in questo caso per avere tutto sott’occhio e creare la nostro “to do list” cioè la lista di cose da fare giornalmente. È, infatti, fondamentale avvicinarsi alla nuova abitudine con dei piccoli passi che renderanno più facile il percorso.

Oltre alla lista di cose da fare potrebbe essere utile fare una lista delle ragioni per cui vogliamo cambiare le nostre abitudini. Fare una lista del genere ci aiuterà a mantenere fede al nostro obiettivo anche nei momenti di sconforto. Quindi il consiglio è di appendere la lista in un posto ben visibile per non dimenticare mai il perchè del vostro cambio di routine.

Un ulteriore consiglio è quello di concedersi dei premi ed essere tolleranti con se stessi, concedetevi qualche sgarro ogni tanto, siete degli essere umani non delle macchine, d’altronde. Prendere nuove abitudini all’inizio può sembrare un sacrificio. Dobbiamo, quindi, farci qualche coccola qua e là per ricordaci che stiamo facendo la cosa giusta e per alleviare lo stress.

Il trucco per prendere nuove buone abitudini senza arrendersi e soffrire troppo

Secondo gli psicologhi il vero trucco sta nella perseveranza e nel tempo. Il tempo necessario per cambiare abitudini è di 21 giorni, almeno questo è quanto sostiene l’esperto life coach Maxwell Maltz.

Dopo questo lasso di tempo le nuove abitudini entreranno ufficialmente a far parte della nostra routine quotidiana e non ci sembrano più un sacrificio, ma diverranno qualcosa di normale.

Secondo altri esperti del settore, 21 giorni sono, in realtà, troppo pochi per assodare le nuove abitudini. E il tempo durante il quale dovremmo impegnarci a perseverare, invece, dovrebbe aggirarsi intorno ai 2-3 mesi. Ovviamente è tutto molto soggettivo, dipende dalla persona, ma anche se l’abitudine da intraprendere è sostenibile o meno all’interno del percorso di vita della persona.

In ogni caso, giorno dopo giorno, la nuova abitudine sembrerà sempre più facile. Ci ritroveremo ad averla implementata nella nostra vita di tutti i giorni senza accorgercene!

Related posts

Fornelli a gas: si risparmia veramente?

Federica Polizzotto

Perché la gente è invidiosa? La verità è sorprendente

Federico Curcio

Dipendenza da social network: attenzione, ecco come curarla

Federica Polizzotto