Salute

Si può congelare il pomodoro passato? Questa la verità

È risaputo che il pomodoro è tipico delle stagioni estive, se desiderate un’ottima passata di pomodoro durante i periodi più freddi come potete fare? La passata di pomodoro si può congelare? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

I valori nutrizionali del pomodoro

In 100 grammi troviamo:

  • 94 g di acqua;
  • 3,5 g di carboidrati (tutti zuccheri solubili, quindi non c’è di amido);
  • 1 g di proteine e assenza di lipidi, per quanto riguarda i macronutrienti.
  • 2 g di fibra;
  • potassio (molto abbondante),
  • fosforo,
  • magnesio,
  • calcio,
  • sodio,
  • vitamine A, C, K e acido folico.

All’interno del pomodoro sono anche presenti diversi carotenoidi, soprattutto il licopene, molto presente nel frutto maturo, soprattutto nella buccia. Il suo apporto calorico è abbastanza basso, circa 20 kcal per 100 grammi di pomodori.

Proprietà del pomodoro

Il pomodoro è ricco di vitamina C e ciò lo rende un alimento importante per il rafforzamento del sistema immunitario. Inoltre la vitamina C è anche un potente antiossidante che, abbinato ad altre sostanze come i carotenoidi, rende il pomodoro un ortaggio dalle proprietà antiossidanti, in grado di contrastare l’attività dei radicali liberi e prevenire anche l’invecchiamento. All’interno del pomodoro è presente anche la vitamina A, utile per la salute della pelle e della vista. Il pomodoro ha un’importante azione antitumorale in particolare per ciò che riguarda il tumore al pancreas, alle ovaie e alla prostata. L’elevato contenuto di potassio fa in modo che il pomodoro sia molto utile per la salute dell’apparato cardiovascolare e, in particolare, per la regolazione della pressione arteriosa e dell’attività cardiaca. Mangiare regolarmente pomodori aiuta a prevenire diverse patologie come ictus, infarti e altri problemi cardio-circolatori. Oltretutto, sembrerebbe che il pomodoro sia in grado di ridurre il livello di colesterolo nel sangue, altro fattore protettivo del sistema cardiovascolare, prevenendo l’aterosclerosi. Sempre grazie alla presenza del licopene, il pomodoro favorisce la diuresi, prevenendo infezioni e infiammazioni del tratto urinario, facilita la digestione dei cibi ricchi di amidi ed è utile anche in caso di infezioni di candida. All’interno del pomodoro sono presenti anche dosi di vitamina K e la presenza di calcio che, insieme, rafforzano le ossa, per le quali risulta molto importante ancora una volta il licopene, in grado di favorire la formazione di nuovo tessuto osseo. È consigliato, quindi, mangiare pomodoro se si soffre di osteoporosi. Infine, il pomodoro è consigliato alle donne incinte, per via del buon contenuto di acido folico, la cui mancanza può causare malformazioni del feto.

Come congelare la passata di pomodoro

Per congelare la passata di pomodori, lavateli, scottateli per pochi minuti in acqua bollente, scolateli, spellateli, tagliateli ed eliminate i semi e poi passateli nel passaverdure. Raccogliete la passata ottenuta in una pirofila, versatela in un colino e lasciatela scolare finché non avrà espulso parte dell’acqua che contiene. Infine versate la passata nelle vaschette per i cubetti di ghiaccio e poneteli nel surgelatore. Appena la passata si sarà solidificata toglietela dalle vaschette e ponetela in sacchetti da congelatore. In questo modo avrete della passata di pomodoro fresco sempre a vostra disposizione. Potrete oltretutto surgelare il vostro sugo preferito aggiungendo anche della cipolla o con l’aglio e il basilico.

Related posts

Mangiare carboidrati senza ingrassare è possibile? Ecco svelato il segreto

Federico Curcio

Make up scaduto conserva batteri!

Francesca Ricci

Tutto quello che non sapevi sul fosforo

Francesca Ricci