Ricetta salvia fritta: ingredienti, preparazione e consigli

La salvia viene utilizzata in cucina per insaporire diverse pietanze, dai primi ai secondi passando per le torte salate. Non tutti sanno però che possa essa stessa diventare la protagonista assoluta di un antipasto croccante e sfizioso. La salvia fritta è un’idea da non sottovalutare quando si voglia proporre ai propri invitati qualcosa di nuovo per l’aperitivo. In questo caso, oltre a venire passata nell’uovo e nel pangrattato e poi fritta, è anche ripiena, il che la rende ancora più irresistibile. Inutile dire che una volta portata in tavola sia la prima a sparire dai piatti. Una soluzione ottima da portare in tavola anche in occasione di buffet di diverso genere.

Salvia fritta – Ingredienti

  • 16 foglie di salvia
  • 80 gr di scamorza affumicata
  • 2 uova
  • pangrattato q.b.
  • olio per friggere
  • sale

Salvia fritta – Preparazione

Tagliare la scamorza riducendola a fette sottili. In una ciotola versare le uova e sbatterle leggermente. Adesso intingere le fette di salvia. Utilizzarle a due a due formando dei simil sandwich, mettendo come ripieno la scamorza e passarli nel pangrattato. Friggerli in abbondante olio caldo fino a doratura, scolarli su carta assorbente e salarli. Servire subito.

Salvia fritta – Consigli utili

Se si vuole ottenere una frittura ancora più croccante potete utilizzare anche una pastella, ad esempio la frittura in tempura. Vi consigliamo di mangiare questo sfizioso piatto quando è ancora caldo, in modo che la scamorza sia bella filante, oppure al posto della scamorza potete anche utilizzare un formaggio a pasta filata, o della mozzarella per pizza che conterrà meno acqua.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *