Salute

“Attenzione a mangiare mele!”: ecco perché

In Italia ed in tutta Europa le mele fanno parte della nostra tradizione alimentare oltre a essere ritenute la perfetta conclusione per ogni pasto. Gustose, ottime per la salute e spesso inserite nelle diete detox e dimagranti, sembrano essere perfette per condurre una vita sana. Tuttavia, non tutti sanno che mangiare troppe mele può essere pericoloso. Perché si deve fare attenzione a mangiare le mele? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Le mele hanno un basso contenuto calorico

Molte persone quando vogliono dimagrire seguono alla lettera la dieta. E, ancora di più, vogliono dimagrire il più velocemente possibile. Quindi, dalle 2000 calorie al giorno per un uomo adulto, e dalle 1800 calorie al giorno per donna adulta, alcune persone, tendono a diminuire ancora di più il loro apporto calorico. Dovete sapere che in ogni 100 grammi di mele ci sono circa 52 calorie. Quindi se una persona dovesse mangiare un chilo di mele al giorno, per sentirsi sazia otterrebbe solamente 520 calorie, meno di un terzo del fabbisogno giornaliero di una donna e un quarto di quello dell’uomo. Se qualcuno dovesse seguire questa dieta per troppo tempo potrebbe andare incontro a gravissimi squilibri intestinali, muscolari e cardiovascolari.

Le mele hanno pochissime proteine e carboidrati

100 grammi di mele contengono circa 13 grammi di carboidrati e solo 0,26 grammi di proteine. Riproponendo l’esempio del paragrafo precedente, con un chilo di mele al giorno otterremmo 130 grammi di carboidrati e 2,6 grammi di proteine. Per rendersi conto della gravità della questione basta guardare i dati su cui la maggioranza degli esperti concorda. Al giorno, per stare in forma, servirebbero circa 250/300 grammi di carboidrati e almeno 80 in proteine. Anche i grassi sono sottovalutati, sono in effetti un elemento fondamentale per una dieta sana e bilanciata. Quindi fate attenzione a quante mele mangiate al giorno e variate il più possibile la vostra dieta.

È vero che una mela al giorno leva il medico di torno?

Il famoso detto popolare ha un fondamento vero: la mela è considerata un farmaco naturale e un rimedio per tantissimi problemi. Come già detto la mela contiene pochissime proteine e i grassi sono quasi assenti, all’interno di 100 grammi di mela troviamo 40 calorie, 10 grammi di zuccheri e grandi dosi di potassio, vitamina B, acido citrico e acido malico. Oltretutto è presente nelle mele anche la vitamina B1, che combatte inappetenza, stanchezza e nervosismo e la vitamina B2 che facilita la digestione, protegge le mucose della bocca e dell’intestino e rinforza capelli e unghie. Le mele sono anche un alimento ideale per i diabetici perché contengono pochi zuccheri. Oltretutto le mele hanno la capacità di tenere sotto controllo la glicemia, regolando quindi l’assorbimento degli zuccheri. Di solito le mele vengono mangiate crude per sfruttare anche la loro funzione astringente ma, consumata cotta, è un naturale e ottimo rimedio contro la stipsi. Alcuni studi hanno anche riportato che chi mangia mele, respira meglio e addirittura alcuni ritengono questi benefici, superiori al consumo di agrumi. In conclusione, se consumate regolarmente, le mele abbassano il colesterolo “cattivo” (LDL) e aumentano quello buono (HDL).

Related posts

Mangiare hamburger di pollo fa ingrassare? La risposta che stupisce

Federico Curcio

Qual è la causa della poliomielite?

Francesca Ricci

Dividi un limone in quattro e aggiungi il sale: ecco a cosa serve questo rimedio

Dani