Ricette

Funghi travestiti da bistecca: ecco come si preparano le cotolette di funghi

Le cotolette di pleurotus sono un piatto sfizioso, saporito e croccante che esalta il gusto di questi funghi dal sapore dolce. La carne soda e bianca che caratterizza questi funghi si presta perfettamente a questa preparazione, a prima vista infatti la pietanza sembrerà una classica cotoletta di carne, all’assaggio si sprigionerà tutto il profumo e il gusto intenso dei funghi che svelerà il segreto di questo piatto. Con le cotolette di pleurotus porterete in tavola i sapori autunnali e stupirete i vostri ospiti con un piatto semplice ma di sicuro successo. Se volete evitare la frittura, basterà cuocere in forno le cotolette per ottenere un risultato comunque gustoso o in alternativa potete optare per un piatto più light con la ricetta dei pleurotus alla griglia.

Cotolette di funghi – Ingredienti

  • Funghi orecchioni o ostrica (Pleurotus) 400 g
  • Uova 2
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Farina 00 q.b.
  • Pangrattato q.b.

Per friggere:

  • Olio di semi di arachide 1,5 l

Cotolette di funghi – Preparazione

Per realizzare le cotolette di pleurotus alla griglia iniziate dalla pulizia dei funghi: con un panno umido pulite la superficie dei cappelli e il gambo per eliminare il terriccio, poi con un coltellino separare i gambi dal cespo e se necessario ripassate il panno sui cappelli e sulle lamelle interne per eliminare eventuali tracce di terra. Tenete da parte i singoli cappelli interi per la cottura.

Ora preparate la panatura: in una ciotola ponete le due uova intere, salate pepate e sbattetele con una forchetta. In altre due ciotole separate setacciate rispettivamente la farina e il pangrattato. Ora che tutto è predisposto potete iniziare a comporre le cotolette: prendete un singolo cappello, infarinatelo, poi passatelo nell’uovo e per ultimo ricopritelo con il pangrattato.

Una volta che avrete impanato i pleurotus ponete sul fuoco una pentola dal fondo capiente e riscaldate l’olio di semi, per una frittura perfetta la temperatura ideale deve essere tra i 170° e i 180°, per monitorare la temperatura munitevi di un termometro per alimenti. Quando l’olio sarà caldo immergete i funghi e cuocetele per pochi minuti fino a completa doratura, a cottura ultimata scolate con un mestolo forato i pleurotus e poneteli su un vassoio ricoperto di carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso.

In alternativa potete cuocere i pleurotus in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti. Le vostre cotolette di pleurotus sono pronte per essere gustate ben calde.

Cotolette di funghi – Consigli utili

Si consiglia di consumare subito le cotolette di pleurotus, se dovessero avanzare potete conservarle in un contenitore ermetico, in frigorifero, per 2 giorni al massimo. Per una panatura ancora più gustosa aggiungete aglio e prezzemolo tritato.

Related posts

Ricetta panna cotta: ingredienti, preparazione e consigi

Marianna Pennacchio

Ricetta Zuppa di baccalà: ecco il piatto dalle antiche tradizioni molto gustoso

Valentina Panico

Ricetta cheesecake Oreo: ingredienti, preparazione e consigli

Marianna Pennacchio