Ricette

Ricetta chiffon cake: ingredienti, preparazione e consigli

La Chiffon cake è un dolce molto soffice, di origine americana. Per ottenerlo si usa un particolare stampo a forma conica, che va capovolto a fine cottura. La sua leggerezza è evidente anche dal nome visto che lo chiffon è un tessuto molto soffice. La chiffon cake vi darà la sensazione di una nuvola quando la mangerete, un impasto molto morbido e delicato che si scioglierà in bocca.

Chiffon cake – Ingredienti

Le seguenti dosi sono sufficienti per 8-10 persone.

  • Zucchero extrafine 300 g
  • Farina 00 290 g
  • Acqua 200 g
  • Olio di semi di girasole 120 g
  • Uova grandi 6
  • Baccello di vaniglia 1
  • Scorza di limone non trattato 1
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Cremor tartaro 8 g
  • Sale fino 2 g

Chiffon cake – Preparazione

Per preparare la chiffon cake, iniziate a setacciare la farina in una ciotola insieme al lievito. Poi aggiungete lo zucchero extrafine e il sale. Mescolate con un cucchiaio per amalgamare il tutto.

In un’altra ciotola, separate i tuorli dagli albumi di 6 uova grandi, del peso di circa 390-400 g in totale, e tenete da parte gli albumi. Aggiungete ai tuorli l’acqua a temperatura ambiente e l’olio di semi.

Poi grattugiate la scorza di un limone non trattato e incidete una bacca di vaniglia per estrarre i semi con la punta di un coltellino, per aggiungerli all’impasto di tuorli. Sbattete il composto con le fruste fino ad ottenere una crema omogenea, non ci sarà bisogno di montarlo. Quindi incorporatelo agli ingredienti secchi, versandolo in una volta sola.

Mescolate accuratamente con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Lasciate per un momento da parte questo impasto e dedicatevi a montare gli albumi. Versateli nella ciotola di una planetaria o utilizzate uno sbattitore elettrico, azionate le frusta e iniziate a montare gli albumi. Quando saranno diventati bianchi e spumosi, versate il cremor tartaro e continuate a far andare le fruste per qualche minuto.

Una volta che gli albumi saranno ben montati, trasferitene una parte nell’impasto tenuto da parte e mescolate rapidamente con una spatola per stemperare il composto. Aggiungete poi gli albumi rimasti un po’ alla volta mescolando sempre con una spatola dall’alto verso il basso per non smontarli.

Ora che l’impasto del dolce è pronto, versatelo delicatamente nello stampo per chiffon cake, cercando di distribuirlo uniformemente.

Poi infornate la chiffon cake in forno statico preriscaldato a 160° per circa 60 minuti, posizionando il dolce nella parte bassa del forno. Una volta cotto, sfornatelo.

Quindi capovolgete lo stampo e poggiatelo sugli appositi piedini in modo che il dolce prenda aria, si raffreddi e si stacchi dai bordi da solo. Quando la chiffon cake sarà completamente raffreddata, dovrete staccare la parte superiore dello stampo: potete aiutarvi con un coltellino sottile e affilato. La vostra chiffon cake è pronta per essere spolverizzata a piacere con zucchero a velo.

Chiffon cake – Consigli utili

Si può gustare semplice, aromatizzata alla vaniglia e limone e spolverizzata solo con lo zucchero a velo, ma anche in modo ancora più goloso, ad esempio aggiungendo del cacao nell’impasto, o ricoprendolo con una glassa, aromatizzandola con dell’arancia, insomma la si può personalizzare ed arricchire in diversi modi. Potete arricchire l’impasto con uvetta o gocce di cioccolato se preferite e aromatizzarlo all’arancia. Potete conservare la chiffon cake sotto una campana di vetro per 2-3 giorni.

Related posts

Ricetta Anelli di totano: ingredienti, preparazione e consigli

Valentina Panico

Ricetta arrosticini abruzzesi: ingredienti, preparazione e consigli

Marianna Pennacchio

Ricetta plumcake vegetariano: ingredienti, preparazione e consigli

Marianna Pennacchio