Soldi e Risparmio

Scambiare euro con dollari: ecco perchè farlo!

Guadagnare con il cambio euro dollaro è possibile? Dipende da tanti fattori. Nelle prossime righe di questo articolo, puoi trovare diverse informazioni utili in merito.

Acquisto della valuta

Quando ci si chiede perché scambiare euro con dollari – o viceversa – è il caso di rispondere che il principale motivo è legato al fatto che, se ci si muove con buonsenso, è possibile guadangare cifre interessanti. Tra le alternative utili al proposito è possibile citare l’acquisto della valuta.

Per capire meglio la situazione, facciamo un esempio concreto. Nel caso in cui il cambio euro/dollaro dovesse corrispondere a una determinata cifra e si concretizzasse l’ipotesi di un apprezzamento del dollaro rispetto all’euro, è opportuno acquistare la moneta statunitense.

In questo modo, nel caso in cui il cambio euro/dollaro dovesse corrispondere a 1,38, gli investitori intenzionati a mettere in campo 1000 dollari, riuscirebbero così a guadagnare 1380 dollari.

Investimento nel Forex

La coppia EUR/USD è la principale delle valute Forex, asset sul quale si può investire online. Perché farlo? Perché vale la pena scambiare euro con dollari in questo modo? Ecco i principali motivi:

  • Possibilità di operare autonomamente anche se si parte praticamente da zero. I principali broker online, infatti, permettono di impratichirsi attraverso guide gratuite sotto forma di e-book o video.
  • Possibilità di non comprare direttamente la coppia di valute grazie ai CFD, strumenti derivati che ne replicano l’andamento.

Facciamo altresì presente che si può investire sul cambio euro/dollaro anche attraverso il Copy Trading, una tecnica che consente di replicare le scelte di investitori di successo che, attraverso bacheche molto simili a quelle di social come Facebook, condividono i propri risultati.

Quando si decide di scambiare euro con dollari tramite il Forex, è molto importante scegliere i broker giusti. Quali sono? Quelli in possesso di licenza CySEC e regolamentati dalla CONSOB (si possono trovare tutti i riferimenti nel footer della home page). Il rischio, in caso di contrario, è quello di mettere a rischio i propri soldi e i propri dati, soprattutto quelli della carta di credito.

Concludiamo ricordando che, nel momento in cui ci si approccia allo scambio di euro con dollari, è bene essere consapevoli del fatto che il mercato è aperto per 6 giorni alla settimana 24 ore su 24. Un doveroso cenno deve essere infine dedicato agli indicatori. Tra i principali è possibile citare la Media Mobile, tra i più semplici da utilizzare, ma anche l’Oscillatore RSI, il MACD, i Pivot Point e le candele giapponesi.

Related posts

Pensioni, novità importanti in arrivo: ecco cosa accade

Beatrice Verga

“Conserva sempre queste bollette!”: ecco quanti soldi valgono

Beatrice Verga

Quanto vale oggi un Bitcoin? La risposta sorprende tutti!

Beatrice Verga