Il Giornale del Buongiorno
Salute

Le noci fanno bene all’organismo? Attenzione alla risposta

Le noci sono una tipologia di frutta secca gustosa e molto versatile, abbiamo parlato molte volte di come portare in tavola le noci con ricette dolci e salate. Ciò nonostante, è importante ricordare come questo alimento non sia solo ghiotto, ma anche utile per l’organismo. Ma quindi le noci fanno bene al nostro organismo? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Noci: varietà e caratteristiche nutrizionali

La noce è il frutto dell’omonimo albero, la sua pianta appartiene alla famiglia delle Juglandacee, originaria dell’Asia. La parte che si consuma del frutto, è il gheriglio, ed è composto da due lobi grinzosi di colore bianco crema, teneri e croccanti, ed è contenuto in un guscio legnoso, tondeggiante o allungato a seconda delle varietà di noce e, a sua volta, è confinato entro una scorza carnosa di colore verde, detta mallo. La stagione di raccolta delle noci è l’autunno ma, essendo coltivate in tutto il mondo, è disponibile tutto l’anno.

Le tre tipologie di noci

  1. Noci Extra: questa tipologia comprende noci di qualità superiore, prive di difetti a eccezione di lievissime alterazioni superficiali, che non devono comunque pregiudicare l’aspetto generale, la qualità, la conservazione e la presentazione dell’imballaggio della noce;
  2. Categoria I: a cui appartengono noci con leggeri difetti, che ancora non pregiudicano l’aspetto generale, la qualità, la conservazione o la presentazione dell’imballaggio.
  3. Categoria II: alla quale appartengo le noci che non possono essere classificate nelle categorie superiori a causa dei loro difetti, che non devono però pregiudicare la qualità, la conservazione e la presentazione del prodotto.

Tra le varietà coltivate in Italia ritroviamo la noce di Sorrento che è la più amata e diffusa; il gheriglio, di media grandezza, ha forma ovale e il guscio è di colore chiaro, poco rugoso e sottile, allungato o tondeggiante. Altre varietà è la Franquette, grande e ovale, poi ci sono la Hartley, californiana, grande e a forma di cuore e la Chandler, californiana, di ottima qualità, sempre a forma di cuore, ma con gheriglio chiaro o quasi perlato.

Valori nutrizionali delle noci

In 100 grammi di noci edibili escluso quindi il guscio, troviamo:

  • 14,3 g di proteine,
  • 68,1 g di lipidi,
  • 5,1 g di grassi,
  • 3,5 g d’acqua,
  • 6,2 d di fibra.

Tra i minerali, le noci sono ricche di potassio e fosforo, magnesio, calcio e, in piccola quantità, anche ferro, zinco, selenio, rame. Le vitamine più rilevanti sono A ed E, mentre l’apporto calorico, per 100 grammi, è di circa 650 kcal.

Proprietà delle noci e benefici per l’organismo

Come già detto le noci contengono delle buone quantità di proteine, sali minerali e lipidi, in prevalenza costituiti da acidi grassi insaturi e polinsaturi (omega 3), quindi può rappresentare un importante integratore naturale nell’alimentazione di chi ha una vita frenetica o sportiva. La presenza di omega 3, e di importanti antiossidanti, fa si che le noci abbiano anche proprietà antitumorali. All’interno delle noci è contenuto anche l’acido oleico e un grasso monoinsaturo contenuto anche nell’olio di oliva, risulta più efficace nella riduzione del colesterolo, con effetti benefici sull’apparato cardiovascolare e conseguente prevenzione di malattie e disturbi a carico di questo apparato come arteriosclerosi, infarto e ictus.

Related posts

La cipolla congelata fa male? La risposta della medicina

Federico Curcio

Bere miele e cannella: cosa può accadere?

Federico Curcio

Attenzione a questi alimenti! Possono fare male alla salute

Federico Curcio