Ricette

Ricetta tatin alla greca: ingredienti, preparazione e consigli

La ricetta di oggi abbiamo deciso di chiamarla tatin alla greca, questo perché questa sorta di rustico viene preparato utilizzando i pomodorini e la feta, che sarebbe un formaggio tipico della Grecia. La ricetta si prepara proprio come se stessimo preparando una classica tarte tatin, dunque partiremo dalla preparazione della pasta brisè per poi continuare con il condimento a base di pomodorini e feta. Nella parte dedicata ai consigli utili, potrai poi trovare appunto dei consigli per apportare delle modifiche a seconda dei propri gusti.

Tatin alla greca – Ingredienti

Ingredienti per la pasta brisé:

  • Burro 100 g
  • Farina 00 200 g
  • Acqua ghiacciata 70 ml

Per il ripieno:

  • Pomodorini ciliegino 450 g
  • Feta 50 g
  • Pane raffermo mollica 30 g
  • Timo 4 rametti
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Aceto balsamico 3 cucchiai
  • Zucchero grezzo di canna 2 cucchiai
  • Origano secco 1 cucchiaio
  • Aglio 1 spicchio
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.

Tatin alla greca – Preparazione

Per realizzare la tatin iniziate con la preparazione della pasta brisé. Ponete in un mixer la farina setacciata e il burro a pezzetti, frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall’aspetto sabbioso. Disponete il composto ottenuto in una ciotola ed impastate il tutto velocemente aggiungendo poco alla volta l’acqua fredda fino ad ottenere un impasto compatto, sodo ed abbastanza elastico, trasferite il composto su una spianatoia per formare un panetto.

Avvolgete il panetto di pasta brisè in un foglio di pellicola da cucina e lasciatela riposare in frigo per almeno 40 minuti. Intanto occupatevi del ripieno: staccate i pomodorini dai gambi e sciacquateli sotto l’acqua fresca corrente. Tagliate i pomodori a metà e spremeteli per eliminare i semi e il succo. Passare il succo al setaccio per trattenere i semi, conservatela da parte, servirà per la cottura dei pomodorini.

Prendete una padella del diametro di 24 cm adatta anche alla cottura in forno, tritate finemente l’aglio e fatelo appassire in padella con 3-4 cucchiai di olio, aggiungete il timo e fate soffriggere per un paio di minuti a fuoco molto basso.

Disponete i pomodorini nella padella con la parte tagliata rivolta verso l’alto, uno vicino all’altro in modo da coprire tutta la superficie della padella, con un disegno a cerchi concentrici.

Condite i pomodori avendo cura di distribuire i condimenti su ciascun pomodorino: mettete quindi un pizzico di sale, lo zucchero di canna, l’aceto balsamico, il pepe e origano, unite poi il succo di pomodoro tenuto da parte e fate cuocere a fuoco basso per 15-20 minuti. Scuotete di tanto in tanto la padella avendo cura di non rovesciare i pomodorini.

Tagliate la feta a tocchetti e la mollica di pane in pezzi e sbriciolatela con le mani. Spegnete il fuoco e cospargete i pomodorini con le briciole di pane e con la feta. Riprendete la pasta brisè, stendetela con un mattarello in una sfoglia grande a sufficienza per ricoprire la superficie della padella e adagiatela sulla padella, coprendo interamente i pomodori.

Formare un bordino pressando con le dita a lati dell’impasto. Cuocete la tatin pomodori e feta in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Terminata la cottura, lasciate intiepidire la tatin per circa 10 minuti e rovesciatela su un piatto di portata. La vostra tatin è pronta per essere portata in tavola.

Tatin alla greca – Consigli utili

Conservate la tatin alla greca in frigorifero in un contenitore con la pellicola e scaldatela qualche minuto in forno prima di servirla. Qualora non doveste trovare la feta, o semplicemente non rispecchia i vostri gusti, potete tranquillamente sostituirla con dei pezzetti di ricotta salata, inoltre, potete personalizzare ulteriormente la tatin, aggiungendo spezie, altre verdure, insomma, date libero sfogo alla vostra fantasia.

Related posts

Non gettate le scorze degli agrumi: ecco a cosa possono servire

Marianna Pennacchio

Ricetta Orate con patate, pomodorini e olive – ecco un modo diverso per servire il pesce

Valentina Panico

Ricetta chili con carne: ingredienti, preparazione e consigli

Marianna Pennacchio