Ricette

Un dolce tipico della città di Ferrara: ecco cosa vi occorre

La torta tenerina è un dolce tipico della città di Ferrara. E’ un dolce molto particolare, perché, come suggerisce il nome, è veramente cremosa come dolce, ma allo stesso tempo in superficie di crea una crosticina gustosissima, poi a chi non piace una torta al cioccolato. L’apprezzeranno sia gli adulti che i bambini. Ottima per colazione, spuntino, merenda, e perché no, anche per terminare un pranzo o una cena.

Torta tenerina – Ingredienti

Ingredienti per uno stampo da 23 cm di diametro

  • Cioccolato fondente 200 g
  • Burro 100 g
  • Uova medie 4
  • Zucchero 150 g
  • Farina 00 50 g

Per spolverizzare:

  • Zucchero a velo q.b.

Torta tenerina – Preparazione

Per preparare la torta tenerina iniziate a tritare finemente il cioccolato, poi trasferitelo in una bastardella posta in un tegame con acqua e scioglietelo a bagnomaria, mescolando di continuo. Solo quando il cioccolato sarà già sciolto, unite il burro a pezzetti e lasciate sciogliere continuando a mescolare.

Lasciate intiepidire il composto di cioccolato e burro, mescolandolo di tanto in tanto, e nel frattempo separate i tuorli dagli albumi in due ciotole differenti e capienti. A questo punto aggiungete a questi ultimi metà dello zucchero e montateli fino ad ottenere un composto fermo e spumoso.

Tenete da parte gli albumi montati a neve e versate nei tuorli la parte restante di zucchero, poi montate il tutto a velocità moderata fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A questo punto con le fruste ancora in azione versate a filo il composto di cioccolato e burro ormai tiepido, e continuate a sbattere fino a che non otterrete un composto uniforme.

Aggiungete a questo punto gli albumi montati a neve in più riprese: aggiungete inizialmente circa 1/3 degli albumi mescolando con una spatola o con una frusta.

Incorporate poi gli albumi restanti questa volta mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Unite la farina a pioggia e mescolate sempre con una spatola facendo dei movimenti delicati dal basso verso l’alto fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme.

A questo punto imburrate e infarinate uno stampo a cerniera da 23 cm e versate al suo interno l’impasto appena preparato. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 30-35 minuti. Una volta sfornata lasciate intiepidire la vostra torta tenerina prima di sformarla e di cospargerla di zucchero a velo.

Torta tenerina – Consigli utili

Conservate la torta tenerina per 3-4 giorni sotto una campana di vetro. Per ottenere un gusto ancora più intenso spolverizzate la torta tenerina con del cacao amaro. Per una versione senza glutine utilizzate la stessa dose di farina di riso

Related posts

Ricetta erbazzone emiliano: ingredienti, preparazione e consigli

Marianna Pennacchio

Un goloso aperitivo da preparare in ogni occasione: ecco come utilizzare la mozzarella

Marianna Pennacchio

Un piatto tipico della tradizione toscana per scaldarsi nelle fredde serate autunnali: ecco cosa vi occorre

Marianna Pennacchio