Amici di Maria, è già rivalità tra la Cuccarini e le altre

Amici di Maria de Filippi sta già scatenando la nuova rivalità tra le insegnanti della categoria di ballo in seguito all’introduzione nella trasmissione di Lorella Cuccarini. Alessandra Celentano e Veronica Paparini sembrano poco disponibili a cedere lo scettro del giudizio alla Cuccarini che, d’altra parte, con il suo carisma e la sua classe ed esperienza ha subito attirato i favori del pubblico e dei concorrenti in gara. Nessun approccio più morbido ma forse un atteggiamento più umano e meno intransigente rispetto alle insegnanti storiche della trasmissione che cercano, dal canto loro, di tenere altissima l’attenzione e l’asticella dei concorrenti e delle concorrenti in gara.

Amici di Maria, è già rivalità tra la Cuccarini e le altre

Lorella Cuccarini ha anche già confermato in modo diretto la presenza della rivalità tra le tre professoresse della categoria di ballo, tutte di estrazione ed esperienze differenti: “Noi prof siamo al servizio dello show ed è chiaro che difenderemo le nostre posizioni. Alessandra ha la sua visione da ballerina classica; Veronica è stata la mia coreografa nell’ultimo spettacolo e in NemicaAmatissima. La rivalità, sana, c’è. Ed è giusto così, in un programma meritocratico dove ad emergere devono essere i talenti dei ragazzi”.

Considerato che la stagione è appena all’inizio e che siamo solo agli abbrivi del percorso che porterà agli show serali e ai tanti balletti che vedranno i contendenti in gara, è possibile immaginare di essere davvero solo all’inizio di una lunga stagione televisive di polemiche riguardo ai giudizi dei ballerini in gara, della loro tecnica e delle loro capacità. Per adesso ci sono ancora le sfide d’ingresso ma già oggi  la contesa pare essere accesa. Lorella Cuccarini, in particolare, sta seguendo sta seguendo i ballerini Riccardo, Martina e Rosa. Per loro un confronto unico con una vera star della televisione italiana e la possibilità di crescere rapidamente sotto i suoi consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *