Cosa succede a chi mangia aglio tutti i giorni? Pazzesco, ecco la risposta

L’aglio è un alimento molto utilizzato in tutte le cucine del mondo. Dal punto di vista botanico l’aglio è un bulbo e la pianta da cui  si ottiene fa parte della famiglia delle Liliaceae.

Dal punto di vista culinario viene utilizzato nella preparazione di diversi piatti soprattutto quelli a base di pesce inoltre, date le sue numerose proprietà benefiche, viene utilizzato anche per fini omeopatici e terapeutici.

Come ben tutti sappiamo, una delle sue caratteristiche principali dell’aglio è quella di avere un odore molto particolare che, ad alcuni può dare particolarmente fastidio, ad altri può addirittura far venire fame.

Mangiare aglio tutti i giorni

Almeno una volta ci saremo chiesti se sia salutare o meno mangiare aglio tutti i giorni. Secondo la scienza, mangiare uno spicchio di aglio al giorno è un vero e proprio toccasana per la nostra salute, in particolar modo sembra che se lo si consuma crudo sia possibile beneficiare di tutte le sue proprietà.

A questo punto vediamo insieme quali sono i benefici apportati dall’aglio.

Innanzitutto il consumo regolare di aglio, sembra possa prevenire l’Alzheimer e altre malattie neurodegenerative. 

Questo è possibile perché l’aglio contiene numerosi antiossidanti che aiutano a contrastare l’azione dei radicali liberi.

Il consumo regolare di aglio sembra ridurre anche l’accumulo del colesterolo cattivo, detto LDL.  Per questo motivo il suo consumo è particolarmente consigliato a chi soffre di colesterolo alto.

Tra le altre cose, aiuta a prevenire le malattie virali rafforzando il sistema immunitario. Molte persone infatti, decidono di consumare uno o due spicchi d’aglio al mattino, soprattutto durante la stagione invernale, per prevenire e contrastare  raffreddore, influenza, mal di gola.

L’aglio ha anche proprietà detossificanti e permette all’organismo di purificarsi dai metalli pesanti che tendono ad accumularsi nel reni. 

Infine, l’aglio migliora nettamente la salute delle ossa, specialmente nel caso delle donne in menopausa o degli anziani con osteoporosi che presentano una riduzione della densità ossea, di conseguenza aiuta a ridurre il rischio di patologie ossee.

Composizione nutrizionale

Il consumo regolare di aglio è particolarmente consigliato perchè questo alimento è capace di apportare, come abbiamo visto. numerosi benefici a tutto l’organismo.

Come abbiamo accennato, coloro che consumano aglio tutti i giorni possono avere una significativa riduzione dei livelli di colesterolo LDL nel sangue. Oltre a prevenire malattie a carico del sistema immunitario, l’aglio è un vero e proprio toccasana anche per il sistema circolatorio e riesce a prevenire una patologia molto pericolosa come l’aterosclerosi che si caratterizza per l’accumulo di grasso sulle pareti arteriose con conseguente rischio di infarto. Le proprietà benefiche dell’aglio si possono spiegare attraverso la presenza di due particolari sostanze come il solfuro di allile, l’ajoene e l’allicina. Secondo alcuni studi, inoltre, chi mangia aglio tutti i giorni potrebbe anche prevenire alcuni tumori dato che l’aglio, specie se consumato crudo, possiede delle spiccate proprietà antitumorali. E’ stato provato, infatti, seppure in provetta, che sostanze estratte dall’aglio crudo sono in grado di ostacolare la formazione di molecole che svolgono un’attività cancerogena. Le proprietà benefiche dell’aglio sono tali che questo alimento viene utilizzato come ingrediente di numerosi integratori alimentari e farmaci omeopatici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *