Quando bere acqua e limone? Ecco le incredibili conseguenze

0
75
limone limoni tutti i giorni buccia

Per acqua e limone si intende una bevanda a base di acqua naturale , in genere tiepida, unita al succo e/o alla scorza di limone.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Questa bevanda è molto popolare nella medicina tradizionale dove viene utilizzata essenzialmente come bevanda depurativa che viene consumata sia a stomaco vuoto che a stomaco pieno.
Le proprietà di questa bevanda sono tanto decantate, le sue presunte funzioni sono piuttosto variegate; infatti, come per tutti gli agrumi, anche nel limone il succo e la scorza hanno proprietà differenti e danno vita a due bevande ben diverse che sono: acqua con succo di limone e acqua con scorza di limone.

L’acqua con succo di limone solitamente viene consumata la mattina a digiuno perchè si ritiene che solo così posso esplicare al meglio tutte le sue proprietà. Questa bevanda può anche essere  arricchita con altri ingredienti naturali dalle proprietà terapeutiche come: lo zenzero fresco, la curcuma e la cannella.

Aggiungere la curcuma permette di aumentare le proprietà benefiche della bevanda; tuttavia, si tratta comunque di un’efficacia che rimane nell’ambito dell’integrazione alimentare.
Per quel che riguarda lo zenzero, anch’esso vanta proprietà antiossidanti e antinfiammatorie; in più, sembra avere proprietà lenitive, antibatteriche ed è un ottimo rimedio naturale contro la nausea e il vomito. In un certo senso, lo zenzero sembrerebbe addirittura più utile del limone stesso.
Infine, la cannella accelera il metabolismo basale e stabilisce i livelli di glicemia e di colesterolemia nel sangue.

I sostenitori di tale bevanda, a base di succo di limone o scorza di limone, ritengono che il succo di limone sia capace di stimolare il sistema immunitario, bilanciare il pH dell’organismo, stimolare la produzione di collagene per il benessere di pelle e capelli e favorire il mantenimento dello stato di salute.

In realtà tutto ciò si tratta più di un falso mito che di una verità perché questa bevanda più che apportare una buona concentrazione di vitamina C, acido citrico e sali minerali, non fa miracoli.

Preparazione

Preparare la bevanda a base di acqua e scorza di limone è semplicissimo. Ciò che bisogna fare è portare ad ebollizione l’acqua e inserire all’interno la scorza dell’agrume (pericarpo), intera o grattugiata, privata della parte bianca (albedo).
L’acqua con la scorza di limone si avvale di un pH normale e fornisce soprattutto oli essenziali ed alcuni antiossidanti. Il suo consumo è particolarmente consigliato a chi soffre di problemi gastrici; infatti, rappresenta un buon rimedio per la nausea ed il vomito, soprattutto di origine non infettiva.
Anche in questo tipo di infuso, per migliorarne le qualità, è consigliabile aggiungere dello zenzero fresco.

Nota bene:

Ingredienti
200 ml Acqua
mezzo limone

TEMPERATURA DELL’ACQUA: L’acqua deve essere tiepida quindi non fredda ma nemmeno caldissima, diciamo che la temperatura ideale si aggira sui 37/40 gradi. Potete scaldare l’acqua in un pentolino o nel microonde.

QUANTITA’ DI SUCCO DI LIMONE: Per acqua e limone da bere al mattino la dose per persona può variare da mezzo a 1 limone.

QUALE SUCCO DI LIMONE: Meglio quello appena spremuto, evitate il succo di limone confezionato.

QUANDO BERE ACQUA E LIMONE. Appena alzati e 10 minuti prima di fare colazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here