Di che animale è la mortadella? Pazzesco, ecco la risposta

Uno dei salumi più apprezzati del nostro paese, nonchè uno dei maggiormente associati alla cultura italiana è sicuramente la mortadella, più specificamente la Mortadella Bologna che gode della certificazione IGP (indicazione geografica protetta) da oramai oltre 20 anni per distinguerla dal termine più generico.

Quest’ultima è probabilmente la più conosciuta nonchè la qualità più pregiata di mortadella, alimento che rientra tra quelli più esportati all’estero assieme alla mozzarella, ed altri prodotti tipici del nostro paese, che hanno contribuito a rendere famosa la cucina nostrana.

Di che animale è la mortadella?

Nonostante con il termine “mortadella” si intenda semplicemente un insaccato di forma sferica, quasi sempre con questa terminologia viene intesa una preparazione a base di carne di suino, con l’aggiunta di aromi, e magari altre tipologie di carne. La già citata Mortadella di Bologna invece per guadagnarsi il “bollino” IGP deve essere realizzata esclusivamente con carne di suino al 100  %.

Tipologie di insaccato analoghe alla mortadella odierna esistevano già nel medioevo, ed erano sviluppate per permettere anche a tagli di carne meno pregiati di essere conservati e consumati successivamente. Tuttavia fu intorno al 17° secolo che la mortadella “prende forma”, come specificato in un trattato del periodo scritto dall’agronomo bolognese Vincenzo Tanara, acquisì questa denominazione così come gli ingredienti e le dosi delle spezie relative.

Di li a poco un vero e proprio bando (il Bando delle Mortadelle) fu realizzato sempre a Bologna stabilì in maniera piuttosto precisa e stringente la tipologia di ingredienti e la preparazione per poter denominare un salume a base di suino con questo nome.

Preparazione

Si tratta di un salume cotto: la carne scelta viene sottoposta prima a congelamento e poi viene ridotta in una purea che viene successivamente speziata e collocata in budelli artificiali o naturali.
Successivamente la mortadella viene sottoposta ad un processo di cottura in forno che solitamente dura svariate ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *