Mangiare tutti i giorni carne: ecco cosa potrebbe succedere

In un contesto sociale e culturale denso di cambiamenti, questi passano anche dall’alimentazione, che sopratutto dove è presente una forte dose di tradizione legata al cibo è piuttosto restia ai cambiamenti: gli italiani sono notoriamente un popolo estremamente orgoglioso della ricchezza culinaria che da sempre lo contraddistingue al punto che le innovazioni fanno maggiormente fatica a “farsi strada” in contesti del genere.

Un esempio è dato dalla presenza di carne nella dieta, che in maniera generica senza fare distinzioni tra tipologia è piuttosto presente. Nonostante ciò, siamo abituati a leggere e sentire che il consumo di carne, sopratutto quella rossa, provochi una serie di problemi di salute. Cosa succede a mangiare carne tutti i giorni?

L’importanza della carne

Anche se oggi il mercato alimentare mette a dispozione un numero importante di alternative dal punto di vista nutrizionale, per quantità di nutrienti che è possibile trovare tutti insieme non esistono tipologie di cibo paragonabili alla carne, che risulta essere indispensabile sopratutto in specifiche fasce di età, ad esempio nell’adolescenza.

La carne fornisce un importante numero di minerali (zinco, magnesio, ferro, rame), vitamine B e D e sopratutto proteine in quantità che vengono assorbite piuttosto facilmente. Si è soliti dividere la carne in due marco categorie, la rossa e la bianca, la prima proveniente da bovini ed equini, mentre la seconda dal pollame e dal coniglio.

Mangiare tutti i giorni carne: ecco cosa potrebbe succedere

Mangiare carne, sopratutto rossa tutti i giorni non fa assolutamente bene, visto che provoca danni piuttosto importanti a lungo andare al sistema circolatorio ed al cuore e l’ingente contenuto di proteine sviluppa spossatezza e problemi ai reni. Un eccesso di carne aumenta la probabilità di contrarre tumori.

Il consiglio generale è limitare il consumo di carne a 3/4 a settimane, alternando la rossa con la bianca, che contiene un quantitativo minore di colesterolo. Sconsigliato eliminare la carne dalla propria dieta in quanto contiene il ferro eme, che facilità l’assorbimento di altre tipologie di questo minerale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.