Un farmaco nemico del diabete: ecco quale abbassa lo zucchero nel sangue

0
81
cibi diabete

La medicina per ora sta compiendo piccoli passi per curare il diabete in maniera più dettagliata, ma non è una corsa facile. Adesso però, possiamo dire di aver scoperto un farmaco nemico del diabete, che abbasserebbe lo zucchero nel sangue aumentando il colesterolo buono. L’Istituto Superiore di Sanità, ne spiega gli effetti per la prima volta.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Un farmaco sperimentale per il diabete multieffetto può abbassare la glicemia (zucchero nel sangue) senza influire negativamente su ossa e muscoli, con conseguente perdita di peso (solo riduzione della massa grassa) e aumento della densità ossea. Lo ha rivelato uno studio preclinico condotto da Mark February della Monash University in Australia ed è stato pubblicato sulla rivista Nature.

Si stima che 370 milioni di persone in tutto il mondo soffrano di diabete di tipo 2 e questo numero raddoppierà entro il 2030 a causa dell’epidemia di obesità. Diversi farmaci sono stati usati per curare il diabete, ma la ricerca di nuovi principi attivi più efficaci e con minori effetti collaterali non ha tregua. Gli scienziati australiani hanno sviluppato il farmaco sulla base del recettore “gp13”, il bersaglio di loro scelta, che ha dimostrato di avere un effetto benefico sul metabolismo.

Possibilità di migliorare la lotta al diabete

Dagli ultimi esperimenti sui farmaci o sul Torcetrapib che vengono quasi sempre utilizzati per aumentare il colesterolo HDL, ci saranno risvolti più interessanti. Secondo le persone che hanno studiato Torcetrapib, quest’ultimo sarà in grado di produrre effetti collaterali positivi. In breve, i pazienti con diabete di tipo 2 potranno monitorare meglio lo zucchero nel sangue. Torcetrapib, infatti, può aumentare la produzione di colesterolo buono nell’organismo. Utilizzato con statine, che hanno il compito di ridurre i farmaci indesiderati. Tuttavia, l’ultima ricerca mostra che il farmaco ha anche il suo valore sui livelli di zucchero nel sangue. Sulla base dello studio di 6.661 campioni di pazienti, è stato riscontrato che Torcetrapib è stato perso insieme alle statine, riducendo i livelli di zucchero nel sangue nei pazienti diabetici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here