“Non mangiate questa pasta!”: attenzione, è stata ritirata dal Ministero della Salute

0
80
pasta

La pasta è uno degli alimenti più utilizzati al mondo, nonchè vero simbolo del nostro paese che non manca praticamente mai nelle case, durante la pandemia ad esempio abbiamo assistito ad un approvvigionamento incredibilmente rapido durante i primi mesi contraddistinti dal lockdown, assieme ad altri beni di consumo.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

E’ quasi impossibile elencare in modo preciso tutte le varianti esistenti al mondo, che è il primo piatto per milioni di italiani, mentre in altre parti del mondo viene consumata anche come contorno.

L’importanza di questo alimento

Da molti anni la pasta viene realizzata attraverso l’industria che per quanto riguarda il nostro paese, risulta essere particolarmente importante: numerosi brand italiani sono oramai diffusi anche nel resto del globo, grazie ad una capacità della pasta di essere versatile, anche per chi ha particolari intolleranze come ad esempio i celiaci, che non possono assumere alcuna forma di glutine.

“Non mangiate questa pasta!”: attenzione, è stata ritirata dal Ministero della Salute

La preparazione industriale della pasta non è esente da alcune problematiche che possono manifestarsi: il pastificio Bio In, con sede a Ferrara, ha comunicato la presenza di glutine entro il limite consentito per quanto riguarda alcuni formati di pasta realizzati di recente, secondo quanto riportato dal sito del ministero che riporta “possibile presenza di glutine oltre il limite consentito per i formati di pasta penne, fusilli, bersaglieri e fusilli nelle confezioni da 350 e 500 grammi hanno una scadenza che va dal 22 al 26 gennaio.

Successivamente l’azienda, attraverso uno dei propri legali ha definito “fuorviante” il comunicato, definendolo non propriamente corretto.

Il consiglio è comunque quello di riportare l’eventuale quantità di questo tipo acquistata al punto vendita, per evitare eventuali problemi di intolleranza al glutine, che è un complesso proteico presente nella pasta da molto tempo, la cui funzione è utile ma un eccesso porta a problemi di vario genere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here