Perchè pulire i vetri con il borotalco: ecco il trucco della nonna

Praticamente a nessuno ama fare le pulizie di casa, anche se si tratta di un’attività assolutamente necessaria non solo per una questione “estetica”, ma anche legata all’ordine e all’igiene dell’abitazione. Una casa pulita ed ordinata da subito un segnale, positivo o negativo che sia, a chi la visita.

Al giorno d’oggi siamo abituati alla presenza di numerosi prodotti specificamente sviluppati a questo compito e anche molti elettrodomestici adibiti, ma nonostante il 21° secolo inoltrato, alcune tipologie di pulizia rappresentano una “fatica” maggiore rispetto ad altre, come ad esempio le superfici vetrate, che appaiono difficili sia per conformazione che posizione, visto che si parla spesso di finestre o porte vetrate.

Faccende di casa

Nell’universo dei prodotti chimici, sempre più persone preferiscono adottare un comportamento “vecchio stile”, sfruttando le conoscenze tramandi dai nostri nonni e bisonni, ma non solo per una questione legata al risparmio ma anche seguendo un’ottica meno votata al consumismo sfrenato.

La pulizia dei vetri è effettivamente piuttosto stancante e tediosa, sopratutto se non siamo muniti di elettrodomestici dedicati. Nonostante esistano prodotti che sono stati concepiti con il preciso scopo di rendere l’atto di pulizia più semplice, non è sempre così.

Perchè pulire i vetri con il borotalco: ecco il trucco della nonna

Il borotalco viene utilizzato principalmente per togliere l’umidità dal corpo oppure dai luoghi umidi, ma proprio per questo può rivelarsi estremamente utile anche per pulire i vetri.

Si tratta di una soluzione molto semplice che può essere applicata a qualsiasi tipo di superficie vetrata, basterà aggiungere due cucchiai di borotalco a 700 ml di acqua tiepida, che potrà essere utilizzata così come qualsiasi altro detergente. La particolarità e che questo composto non lascia aloni e non resta attaccato ai vetri.

Indicati allo scopo panni di cotone comuni o in microfibra, anche se risulta importante spolverare almeno parzialmente la superficie prima di pulire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.