Cosa succede se metti l’aceto di mele in lavatrice? Pazzesco, ecco la risposta

0
80
aceto di mele lavatrice

L’aceto di mele, spesso chiamato anche aceto di sidro rappresenta una delle soluzioni maggiormente polivalenti sia nell’ambito dei condimenti culinari a causa delle numerose proprietà benefiche, che lo hanno portato ad essere considerato una sorta di “evergreen” anche in contesti più ampi.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Le proprietà

L’aceto di mele è il risultato dell’affinamento del sidro o del mosto di mela attraverso il processo di acidificazione, ed è piuttosto diffuso anche nel resto d’Europa, dove è possibile trovarlo normalmente al supermercato. Viene utilizzato sopratutto come condimento, grazie all’inconfondibile aroma, oltre ad essere apprezzato per il basso valore calorico e alla proprietà di stimolare gli enzimi e la salivazione, risultando quindi particolarmente utile per le diete dimagranti.

100 ml di aceto di mele contiene non più di 20 calorie, ma al contempo è una buona fonte di carboidrati e sali minerali, come calcio, potassio, magnesio, zinco e fosforo.

Cosa succede se metti l’aceto di mele in lavatrice? Pazzesco, ecco la risposta

Le sue proprietà sono conosciute tra gli appassionati di fai da te e chi apprezza un uso alternativo dei prodotti alimentari, spesso ripristinando i cosiddetti rimedi della nonna: risulta molto utile anche per il bucato ma anche per migliorare lo stato di “salute” della nostra lavatrice. L’aceto di mele può essere utilizzato a mo di ammorbidente anche per il lavaggio a mano, unendo alcune gocce di olio essenziale a 200 ml di aceto.

Può essere sfruttato “al naturale” per rimuovere il calcare che inevitabilmente tende a svilupparsi dell’elettrodomestico, utilizzando un litro di aceto di mele da versare nel cassetto della lavatrice, facendo fare qualche lavaggio “a vuoto”, ossia senza capi di abbigliamento. Un panno imbevuto di aceto di mele può essere utilizzato per disinfettare la guarnizione presente al suo interno.

Utile anche per ridurre i cattivi odoro che possono crearsi all’interno del cestello: basta versare mezzo litro di aceto di mele su un asciugamano e utilizzarlo per un lavaggio a vuoto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here