I mandarini fanno ingrassare? Ecco la risposta dell’esperto

0
94
marmellata mandarini

L’inverno è arrivato, le giornate si stanno accorciando e noi siamo sempre più stanchi e riusciamo ad arrivare fino alla fine della giornata. Alcune persone prendono questo e ora quell’integratore per combattere i sintomi causati dal cambio di stagione, non capendo che niente ci dà più energia del cibo, soprattutto della frutta.
Ebbene, se l’inverno è arrivato ed è anche la stagione delle arance e dei mandarini, questi frutti hanno proprietà molto ricche ma purtroppo spesso vengono tralasciati perché considerati ricchi di calorie. In realtà ogni momento della giornata è buono per consumare questi due frutti: a colazione, come spuntino di metà mattina, dopo pranzo per il dessert, come spuntino pomeridiano o come spuntino prima di coricarsi.
Date le loro innumerevoli proprietà, impariamo di più su questi frutti, spesso considerati i figli delle arance.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Mandarino: cosa c’è da sapere su questo frutto

Il mandarino, come il pompelmo e il cedro, appartiene alla famiglia delle Rutacee ed è un agrume. Ci sono molte varietà di mandarini sul mercato, per lo più provenienti dal Giappone, India, Cina e Marocco, considerati ancora oggi i principali produttori di questo frutto. Le proprietà del mandarino ei suoi benefici raggiungono il picco massimo in inverno, stagione di maturazione del frutto. Non è un caso, infatti, se Madre Natura ci dona questo frutto proprio in un momento in cui  le nostre difese immunitarie sono messe a dura prova da virus e batteri che si presentano durante la stagione invernale.

Inoltre, il mandarino è altamente consigliato perchè ha effetti benefici anche sul sistema nervoso, in quanto dona un generale senso di tranquillità: per questo l’essenza di mandarino è presente in molte fragranze per ambienti. Per godere di questi effetti benefici, si consiglia di consumarlo prima di coricarsi.

Ma ecco la domanda che stavi aspettando: i mandarini ti faranno ingrassare?

Fondamentalmente questi frutti contengono pochissime calorie, circa 40 calorie per 100 grammi di prodotto senza buccia.

Tuttavia, la dolcezza del fruttosio che contengono è una delle principali fonti di calorie, quindi non possiamo esagerare. Quindi la risposta è no, i mandarini non ti fanno assolutamente ingrassare, tuttavia è importante prestare attenzione alla quantità e alle dimensioni della porzione che mangi. La dose raccomandata è di due mandarini al giorno.

Il contenuto di fruttosio nei mandarini, se non troppo elevato, può portare ad un aumento della glicemia, che a sua volta porta ad un aumento della concentrazione di zucchero nel sangue, che è una delle principali cause di aumento di peso e diabete.

Si consiglia inoltre di consumare gli agrumi durante la gravidanza perché contengono acido folico, essenziale per il sano sviluppo del feto.

Confronto fra mandarini e succhi di frutta

Sappiamo che 400 g di mandarini forniscono le calorie di un bicchiere di succo e più o meno la stessa quantità di zucchero. Tuttavia, tieni presente che i mandarini contengono uno zucchero naturale semplice chiamato fruttosio, mentre il succo di frutta ha uno zucchero complesso aggiunto chiamato glucosio. Il primo viene consumato immediatamente e solo in caso di accumulo in eccesso, mentre il secondo viene immagazzinato in attesa di richieste di energia. Pertanto non sono comparabili. Tuttavia, 400 grammi di mandarini possono alleviare la fame e giovare al corpo, mentre il succo non farà che aumentare la fame. In conclusione, se siete a dieta, niente paura, mangiate i mandarini, ovviamente senza esagerare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here