Cosa succede a chi beve alcolici con colesterolo e glicemia? Ecco la verità

0
73
alcol colesterolo glicemia

Valori di glicemia e colesterolo alti rappresentano delle problematiche estremamente diffuse non solo in Europa, zona del mondo oramai da tempo industrializzata e dal benessere medio-alto ma anche i paesi in via di sviluppo economico. E’ difficile trovare una “spiegazione” unica a questa tendenza in aumento, nonostante glicemia e colesterolo siano inevitabilmente associati allo stile di vita e più in particolare alla dieta, anche se subentrano fattori genetici.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Significato

Glicemia (il livello di zuccheri nel sangue) e colesterolo (un lipide che in quantità eccessive tende ad accumularsi nel sistema circolatorio) rappresentano una necessità per l’organismo ma se in quantità eccessive creano diversi problemi. Nonostante il cibo influenzi solo parzialmente il livello di entrmbi i valori, è innegabile che la dieta influisce in maniera significativa in tal senso.

Cosa succede a chi beve alcolici con colesterolo e glicemia? Ecco la verità

Non esiste una vera e propria formula per limitare gli effetti negativi di colesterolo e glicemia tropo elevati, anche perchè in molti casi i sintomi possono essere scambiati con altro.

L’alcol viene solitamente evitato da chiunque soffra di qualche tipo di malattia, anche se alcuni studi, copitanati dall’Associazione europea per lo studio del diabete hanno dimostrato un possibile effetto positivo sulla glicemia, basandosi su un test effettuato su diverse centinaia di persone.  Tuttavia le differenti tipologie di diabete (la più comune è quella di “tipo 2”) e di alcolici fanno essere meno ottimisti. Gli studi sono ancora in atto, nel frattempo una singola persona che soffre di glicemia alta può consultare il proprio medico per comprendere quale tipo di alcolico può consumare ed in quale quantità.

Più certezze per quanto riguarda il colesterolo: una persona che soffre di valori mediamente elevati di colesterolo “cattivo”, secondo le disposizioni del Ministero della Salute prevede un consumo giornaliero non superiore alle 2 unità di alcol al giorno agli uomini e 1 per le donne. In sostanza, mezzo bicchiere di vino al giorno o un bicchiere di birra non costituiscono un problema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here