Cosa succede a chi mangia troppo cioccolato? Ecco la verità

Il cioccolato è un prodotto che piace a tutti, l’unica differenza è che gli adulti generalmente preferiscono il cioccolato fondente, mentre i bambini preferiscono il cioccolato al latte.

In entrambi i casi è un ingrediente che nelle nostre case non manca mai e viene utilizzato in cucina per i dolci o sotto forma di tavolette di cioccolato, uova di Pasqua, polvere di cioccolato, ecc. Inoltre, il cioccolato può anche essere usato come rimedio naturale e casalingo. C’è spesso una tendenza a ridurre o addirittura eliminare il cioccolato dalla dieta poiché è opinione diffusa che faccia ingrassare. Niente è più falso di questo, e infatti, non dobbiamo aver paura di consumare il cioccolato, poiché è un ottimo alleato per la nostra salute, tuttavia bisogna sempre consumarlo con moderazione.

Soprattutto il cioccolato fondente, che è un prodotto molto salutare ed è consigliato anche nell’ambito di una dieta ipocalorica. Il tipo di cioccolato fondente che acquisti per la tua dieta deve essere scelto con cura, il cibo deve essere consumato nel modo giusto, devi scegliere cioccolato fondente con almeno il 70% di cacao negli ingredienti, infine bisogna prestare attenzione al contenuto di zucchero, preferibilmente presente nella minor quantità possibile.

Puoi mangiare cioccolato tutti i giorni?

Il cioccolato può essere consumato quotidianamente, soprattutto quello fondente, purché non superi i 10 o i 15 grammi. Tuttavia, i pazienti con gastrite, ulcere, reflusso gastroesofageo e sindrome dell’intestino irritabile non dovrebbero consumarlo tutti i giorni. Pertanto, se superi l’assunzione giornaliera di cioccolato, potresti sviluppare o peggiorare questi disturbi.

Quindi, mangiando troppo cioccolato, potresti iniziare a soffrire di fastidiose emicranie dovute agli effetti vasodilatatori del cibo.

Tuttavia, mangiare un po’ di cioccolata ogni giorno può darci una migliore concentrazione e memoria, una migliore resistenza allo stress e migliorare il nostro sonno facendoci svegliare più energici e soddisfatti. Questo dona all’organismo benefici come maggiore energia e resistenza fisica, utili per chi va in palestra o fa esercizio fisico.

Tuttavia, fai attenzione a non superare la dose raccomandata, che può causare problemi al tuo corpo.

Fa bene o male mangiare cioccolato al latte tutti i giorni?

Quanto detto sul cioccolato fondente vale anche per il cioccolato al latte, anche se quest’ultimo è solo un po’ più calorico. Pertanto, è importante non sovradosare la dose raccomandata.

Il cioccolato ti farà ingrassare?

Sebbene il cioccolato sia un alimento ipercalorico, in particolare quello al latte, si consiglia vivamente di consumarlo con moderazione. In effetti, questo alimento non influisce sull’aumento di peso, soprattutto se incluso in una dieta sana ed equilibrata che includa l’esercizio fisico. Puoi facilmente consumarne una piccola quantità al giorno senza aumentare di peso.

Controindicazioni

Non ci sono controindicazioni specifiche al cioccolato, a meno che non sia presente un’allergia, ma non sembra essere comune. Tuttavia, il consumo regolare non è raccomandato per alcune persone, specialmente quelle con determinate condizioni mediche.

Nota bene

Le informazioni contenute in questo articolo sono solo a scopo informativo e non intendono sostituire in alcun modo il parere del medico e/o l’opinione di esperti. Inoltre, non costituiscono elemento di formulazione diagnostica o di prescrizione terapeutica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.