Cosa succede a chi mangia pane e olio? Ecco la verità

0
83
pane-e-olio

Pane e olio rappresentano uno spuntino tipico per gran parte della popolazione mediterranea, in particolare italiana, che nei secoli ha adottato la maggior parte dei cibi odierni che non solo sono considerati la spina dorsale della cucina italiana, ma fanno anche parte di una dieta sana ed equilibrata parte. 50 Infatti, nel XX secolo cominciarono a manifestarsi gli effetti benefici della dieta adottata per la prima volta nel sud Italia, come dimostrano gli studi a lungo termine del biologo americano Ansel Case, che sottolinea gli effetti di una dieta positiva scientificamente fondata alimenti disponibili: pasta, cereali, olio d’oliva, semi, soprattutto pesce e carne, soprattutto bianca, in piccole quantità.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

In questa prospettiva, i due capisaldi della dieta mediterranea, come il pane e l’olio, rappresentano uno spuntino che sta riemergendo in diversi contesti alimentari.

Le proprietà nutritive di questa combinazione sono molteplici: Il potere sazietà di parte del pane e dell’olio fornisce un apporto di sali minerali come ferro, magnesio, zinco e potassio, oltre a vitamine dei gruppi B1, B2, B6 e B9. A causa del significativo contenuto di vitamina E, il contenuto di grassi monoinsaturi e polinsaturi sono considerati “grassi buoni” e contribuiscono alla salute del sistema cardiovascolare.

Pane e olio sono anche un ottimo modo per disintossicare il fegato, è un antidepressivo naturale e un ottimo rimedio digestivo in quanto aiuta a combattere la stitichezza e migliora l’umore, e per la sua capacità di stimolare la produzione, è anche un antidepressivo. di endorfine.

Per massimizzare l’effetto positivo, si consiglia il pane biologico o integrale insieme ad un olio extravergine di oliva di buona qualità, possibilmente di tipo EVO, il tipo di olio ottenuto dalla spremitura a freddo da agricoltura biologica.

Pane e olio

Due elementi imprescindibili della nostra dieta mediterranea, e lo spuntino perfetto. Per grandi e piccini, un classico dei classici, a merenda o in sostituzione di un pasto, con verdure o piccoli pesci, meglio una fetta di pane all’olio. Secondo gli esperti, i due alimenti si completano a vicenda dal punto di vista nutrizionale. Quest’olio si abbina bene al pane, ne abbassa l’indice glicemico e, in una dieta varia ed equilibrata, è un’ottima merenda per i bambini, o anche un dolcetto per la colazione. perché:
È un alimento completo che ti manterrà in forma grazie all’assunzione di carboidrati, vitamine B1, B2, B6 e B9, ferro, magnesio, zinco e potassio in una sola compressa senza grassi saturi
È ideale per la salute cardiovascolare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here