Attenzione a mangiare ceci di sera: ecco le conseguenze

0
87
ceci di sera

ceci sono  tra i legumi più coltivati e consumati al mondo, terzi in “classifica” dopo soia e fagioli. L’importante apporto di proteine, unito a quello di svariati altri nutrienti li rende particolarmente adatti ad essere consumati come “piatto principale” ma anche come contorno e snack. Il consumo di ceci risulta adatto di sera, prima di andare a dormire?


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Storia e proprietà

Il cece costituisce una delle prime coltivazioni domesticate al mondo, essendo già diffuso durante l’Età del Bronzo, nativo probabilmente dell’Asia minore, ma che nel giro di relativamente poco tempo ha trovato diffusione in tutti i luoghi favorevoli alla sua crescita e raccolta. Importante fonte di carboidrati e proteine vegetali, lipidi, possono vantare un contenuto di sali minerali come ferro e potassio oltre alle vitamine del gruppo B, A, C e K.

Attenzione a mangiare ceci di sera: ecco le conseguenze

Come altri legumi, anche il cece è considerato un ottimo sostituto della carne data la presenza di ferro, anche se il contenuto calorico non è tra i più bassi in assoluto. Quali sono gli effetti se consumati a cena, magari prima di andare a dormire?

Sostanzialmente “fanno bene” ma se abbiamo l’intenzione di perdere peso è meglio non consumare quantità eccessive di ceci, che come la maggior parte dei legumi richiedono più tempo ad essere digeriti da parte dell’organismo. E’ anche importante ricordare il tipo di condimento, magari una dose di ceci “sconditi” può essere effettivamente utile, perchè contengono il triptofano, che ha un effetto positivo sul buonumore e sul sonno.

In generale è meglio limitarsi a 50-70 grammi se si hanno a disposizione ceci secchi, mentre se si scelgono freschi la quantità può aumentare sensibilmente fino a 120-150 grammi: oltre questa quantità l’apporto è considerabile elevato e può richiedere varie ore per essere opportunamente digerite dall’organismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here