Mangiare riso fa bene o male al colesterolo? Ecco la verità

0
85
riso riscaldato riso colesterolo

Alcune persone sottovalutano notevolmente la propria salute e mangiano quanto vogliono senza prestare attenzione alle conseguenze. Poi alcune persone si preoccupano di controllare il valore nutritivo di tutto ciò che mangiano perché non vogliono mettere a rischio la propria salute, motivo per cui ci sono così tante domande e curiosità sui vari alimenti. Ad esempio, se hai problemi di colesterolo cattivo, il riso bianco è buono o cattivo? Il colesterolo è in parte prodotto dall’organismo, ma si ottiene principalmente dal cibo. Devo cambiare o eliminare la porzione di riso dalla mia dieta se l’ultimo esame del sangue mostra livelli di colesterolo alti?


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Il riso non contiene colesterolo, quindi non influisce direttamente negativamente sui livelli di colesterolo cattivo nel nostro corpo in alcun modo. Questo perché il riso è una verdura. Ma non è tutto. Ecco cosa potrebbe succedere.

Mangiare riso fa bene al colesterolo?

Quando mangiamo riso bianco, non c’è apporto di colesterolo cattivo nel nostro corpo. Tuttavia, devi prestare attenzione all’amido che contiene. Gli amidi forniscono molti zuccheri e, quando si trova in eccesso, diventano grassi. Inoltre, la glicemia aumenta e l’insulina è difficile da assorbire, motivo per cui le persone con diabete non possono mangiare riso o limitarlo. Se guardi al riso da questa prospettiva di vita, allora indirettamente potrebbero esserci problemi di colesterolo. Si consiglia di non esagerare, limitare le porzioni e consultare un dietista, soprattutto se ci sono problemi di salute. In alternativa, scegli il riso integrale. Infine, curiosità sul riso rosso fermentato: questo assicura che possa abbassare il colesterolo cattivo. In commercio esistono infatti integratori a base di riso rosso fermentato, e spesso sono consigliati prima di farmaci più pesanti. Tuttavia, non dovresti farlo da solo e affidarti sempre a un esperto.

Mangiare riso ogni giorno o quasi ogni giorno può aiutare

Poiché il riso ha un indice glicemico abbastanza alto, i nutrizionisti consigliano di fare due cose: scegliere il riso integrale e, se possibile, scegliere sempre una cottura gommosa per non perdere tutte le sue proprietà. In alcuni casi, mangiare riso ogni giorno o quasi ogni giorno fa la differenza, come le persone obese o in sovrappeso, e può essere migliore se combinato con fagioli o verdure a foglia.

Il riso è consigliato non solo alle persone con problemi di peso, ma anche a chi ha problemi di svuotamento del corpo e problemi di colesterolo alto e pressione alta. Il riso parboiled aumenta anche il metabolismo, quindi è adatto a tutte le persone con una malattia metabolica rallentata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here