Cosa accade a chi ha l’usanza di mangiare kiwi con la buccia? Ecco la risposta

La polpa del kiwi è molto sana, ma anche la buccia fa bene. Ad esempio, la buccia è ricca di fibre, che fanno bene alla digestione. Secondo Health.com, questa fibra ha anche un effetto positivo sui livelli di colesterolo. Tuttavia, molte persone non vogliono mangiare quella crosta soffice perché non ha un buon sapore. C’è qualche soluzione? Sì, spazzola via le setole dalla buccia e sciacqua la frutta. Cibo Ecco perché è meglio mangiare i kiwi con la buccia

Benefici

Ora ti stai chiedendo perché le bucce sono così salutari? Possiamo dirtelo. Le bucce di kiwi contengono molta vitamina C e anche molta vitamina E. Inoltre, la buccia è anche ricca di fibre. Hai problemi ad andare in bagno? Quindi mangiare le bucce di kiwi può riportare il tuo intestino alla normalità. Finisce qui? No, non ti abbiamo ancora detto tutto. Le sostanze contenute nelle bucce di kiwi hanno anche un effetto positivo sui livelli di colesterolo!

Gusto

Vuoi provare la buccia di kiwi? Allora abbiamo un altro consiglio per te. Inizia con i kiwi gialli: hanno meno capelli. Riesci ancora a sentire dei capelli dopo aver lavato i capelli? Poi c’è una soluzione facile: mettere la frutta in un frullatore con lo yogurt o il latte, quindi aggiungere la buccia. Prima che tu te ne accorga, avrai un frullato sano e delizioso!

Forse non tutti sanno che i kiwi si mangiano con la buccia!

Come molti frutti, molte delle loro preziose sostanze sono concentrate nella buccia.
Prendi ad esempio i kiwi: vitamine C, E, fibre e pectina, una fibra solubile preziosa per la salute dell’intestino e ideale per chi è a dieta.
Puoi anche armarti di forchetta e coltello per sbucciare e affettare elegantemente su un piatto da dessert.
Tuttavia, alcuni esperti di cucina ritengono che le lame metalliche dovrebbero essere evitate perché possono causare reazioni chimiche e accelerare il processo di ossidazione degli alimenti. Che tu sia d’accordo o meno, i coltelli in ceramica sono decisamente più eleganti.
Il modo più pratico, e secondo noi più “alla moda” di mangiare un kiwi è… in mano!
Un coltellino tascabile e un cucchiaio portatile (probabilmente di ceramica!) sono sufficienti per gustarlo sempre e ovunque mentre si fa la fila a scuola, al lavoro, ai picnic o ai musei. Tagliate a metà il kiwi, eliminate la polpa e gustatelo.

Ovunque voi siate, qualsiasi cosa stiate facendo, potete fare il pieno di antiossidanti, fibre, vitamine e sali minerali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.