Cibi per proteggere la pelle: ecco quali sono i migliori

“Siamo quello che mangiamo”. Tutti abbiamo detto o sentito questa frase almeno una volta nella vita. È una sintesi del pensiero del filosofo del XIX secolo Ludwig Feuerbach, che si occupò e si preoccupò della connessione essenziale tra l’anima e il corpo, affermando che l’alimentazione di una persona o di un popolo influisce sul suo comportamento, sui suoi pensieri e sulla sua coscienza.
Noi siamo ciò che mangiamo e, in termini più concreti e pratici, questa è una verità assoluta anche a livello estetico. Il cibo che mangiamo influisce notevolmente sul nostro aspetto e la prima parte che mostriamo alle persone, ovviamente, è la nostra pelle. C’è un legame diretto tra ciò che mangiamo e l’aspetto della nostra pelle. A volte ti svegli al mattino con qualche brufolo, ripensando tristemente al cibo dolce o fritto che hai preparato la sera prima.

Ma se alcuni cibi “macchiano” la nostra pelle e la peggiorano esteticamente, altri aiutano a renderla anche più bella e “pulita”.
Ecco alcuni alimenti utili per una pelle sana, bella e luminosa.

1. Avocado

Il consumo di avocado in Europa e in Italia è aumentato significativamente negli ultimi anni a causa di una moda passeggera importata dagli Stati Uniti. È così popolare sui social media che il “toast di avocado”, o insalata colorata con avocado, è uno dei piatti più fotografati e pubblicati. Tuttavia, non tutti sono a conoscenza delle incredibili proprietà di questo frutto. In effetti, gli avocado sono ricchi di grassi sani che aiutano a proteggere e trattenere l’umidità nella pelle, rallentando così l’invecchiamento cutaneo. Questo frutto è anche una buona fonte di vitamina E, un potente antiossidante.

2. Carote

Ricche di antiossidanti e vitamina C, le carote sono un ottimo alleato nella lotta contro l’invecchiamento. La vitamina C è molto importante nel nostro organismo per sintetizzare nuovo collagene, una delle due proteine ​​essenziali che compongono la struttura della pelle (l’altra è l’elastina).
Ma i benefici delle carote non si fermano qui, infatti contengono livelli molto elevati di beta-carotene, un pigmento vegetale che viene convertito in vitamina A nell’organismo. Questa vitamina aiuta a proteggere la pelle dai raggi UV e la ripara, ed è effettivamente usata per curare l’acne, l’irritazione o l’eczema. Attenzione all’eccesso di cibo: se mangi troppe carote ogni giorno, alcuni pigmenti di beta-carotene potrebbero non essere convertiti in vitamina A e rimanere nel flusso sanguigno per molto tempo. Questo ristagno di beta-carotene può “macchiare” l’arancio plasma, e quindi la pelle. Questa condizione è chiamata carotenosi.

3. Tè verde

Il tè verde è ormai onnipresente in tutte le linee di prodotti cosmetici oggi sul mercato. Per quanto riguarda la cura della pelle, ci sono due ragioni principali. Il primo è la presenza delle catechine, un gruppo di sostanze che rallentano la degradazione del collagene.
Il secondo motivo è la concentrazione di tannini, che hanno proprietà astringenti e dermopurificanti e sono ottimi per il trattamento delle pelli grasse e impure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.