Se vuoi un tocco di arancione nel tuo balcone, ecco le piante più belle

0
80
Fiori arancioni sul balcone: i migliori

Se vuoi un tocco di arancione nel tuo balcone, dovrai conoscere le piante più belle e resistenti da coltivare. L’arancione trasmette allegria e positività: perché non decorare il terrazzo di casa con questo colore? Se continuerai a leggere l’articolo, scoprirai le piante più belle e facili da curare, capaci di regalarti splendide fioriture arancioni.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Ecco le piante più belle con fiori arancioni

In estate i fiori arancioni ravvivano i balconi e danno un tocco di personalità in più al contesto. Nei mesi autunnali, quando le giornate di sole cominciano a diminuire, ci regalano calore e vitalità. Vuoi conoscere le piante con fiori arancioni più belle da coltivare sul tuo terrazzo?

Gazania

Una pianta perenne facile da coltivare, che può portare un tocco di arancione sul tuo balcone, grazie alle sue lunghe fioriture. I fiori arancioni assomigliano alle margherite e sbocciano da aprile fino ad autunno inoltrato. È una pianta di origine africana, abituata al caldo. Per questa ragione durante i mesi più freddi andrà spostata dentro casa.

Strelizia

Soprannominata uccello del Paradiso, la strelizia è una sempreverde proveniente dall’africa. Deve il suo soprannome all’aspetto sorprendente dei suoi fiori arancioni che ricordano appunto gli uccelli Paradiseidi. Questa pianta, se collocata in un luogo mite e soleggiato, regala fiori da ottobre fino a maggio avanzato.

Ranuncolo

Un fiore utilizzato spesso per realizzare bouquet nuziali, il ranuncolo proviene dall’Asia. È una pianta dall’aspetto semplice, ma distinto. Se coltivata sul balcone è in grado di regalare luminosità e brillantezza con i suoi fiori delicati a forma di coppa.

Calendula

Ecco una pianta molto facile da coltivare che, in cambio, regala fioriture di diverse tonalità di arancione, a seconda della varietà piantata. Se desideri fiori di un arancione brillante con un profumo delicato ti converrà orientarti sulla Radio. Per sfumature aranciate di grande effetto meglio scegliere la Alpha o la Orange Prince.

Escolzia

Pianta perenne che produce fiori molto simili ai papaveri, l’escolzia coltivata in vaso necessita di un contenitore ampio e profondo a sufficienza. I petali a forma di coppa tendono a chiudersi al tramonto o nelle giornate nuvolose. Se vuoi dare un tocco di arancione al balcone di casa, dovrai piantare l’escolzia della California dalle splendide fioriture estive e autunnali.

Zinnia

Se coltiverai la zinnia, non te ne pentirai! Una pianta erbacea rustica, per cui facile da coltivare e particolarmente scenografica. Di varietà ce ne sono circa venti, ma se desideri fiori arancioni sul tuo balcone, dovrai acquistare zinnia elegans o la star orange.

Giglio arancione

Pianta bulbosa dai profumatissimi fiori a forma di ombrello. Il lilium, o giglio, è una grande famiglia composta da un centinaio di specie diverse con fioriture colorate. Il Lilium bulbiferum produce fioriture di un arancio più intenso, mentre il giglio tigrato ha fiori arancioni punteggiati con tante piccole macchie nere.

Bignonia

Cerchi una pianta rampicante che impreziosisca il balcone con bellissimi fiori arancioni? La bignonia sarà la scelta ideale. Se la posizionerai in un angolo esposto alla luce e le garantirai irrigazioni frequente, in cambio questa pianta ti regalerà vistosi fiori a forma di calice.

Ipomea

Una pianta rampicante adatta anche ai meno esperti, l’ipomea decora le ringhiere dei balconi con incantevoli fioriture estive di un bellissimo arancio intenso. Se avrai l’accortezza di coltivarla in un vaso ampio e profondo, esporla alla luce diretta e annaffiarla con frequenza, la pianta crescerà sana e rigogliosa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here