Cosa succede se il gatto mangia una lucertola? Ecco la verità che nessuno sapeva

I gatti, randagi o domestici, sono noti per essere abili cacciatori. La tattica di caccia preferita di un gatto è sedersi dove possibile la preda passerà e aspettare pazientemente il momento giusto per attaccare. Quando arriva il momento giusto, il gatto afferra improvvisamente la sua preda con i suoi artigli. I gatti non cacciano sempre per fame, a volte lo fanno solo per divertimento. Solo quando un gatto è affamato o avido di una particolare preda deciderà di mangiarla.

Quando i gatti randagi divorano immediatamente la loro preda, i gatti domestici ne mangiano solo una parte e lasciano il resto per un po’. Spesso si divertono a portare a casa resti di caccia, frammenti di topo, code di lucertola e insetti ai loro proprietari come se fossero trofei. Le prede preferite dai gatti sono: lucertole, gechi, ragni, vespe, cavallette, grilli, uccelli, topi e conigli.

Le rane sono state catturate e uccise dai gatti, ma a malapena mangiate. Anche i gatti affamati, in particolare i gatti randagi, frugano nella lettiera alla ricerca di avanzi di cibo.

Le lucertole sono velenose per i gatti?

Anche se sembrano avere un sapore amaro e sono leggermente velenosi, le lucertole sono apprezzate dai gatti!
La tossicità della lucertola non è stata dimostrata, ma mangiarne una in più può far vomitare i gatti. Tuttavia, si dice che le lucertole indeboliscano gravemente i gatti, causando la carie e la caduta dei capelli.
Altri credono che la pelle della lucertola sia velenosa e possa causare danni al sistema digestivo di un gatto se ingerita.
In ogni caso è meglio chiedere consiglio al veterinario ed eventualmente controllare che il gatto non mangi troppe lucertole.

Come tenere le lucertole lontane dai gatti

Non è facile portarli via, perché le lucertole sono spesso divise in due, la coda continua a muoversi mentre il resto del corpo scappa via.
Per questo il gatto si diverte a cacciarle! Se non vogliamo che i nostri gatti mangino le lucertole così facilmente, possiamo adottare misure per evitarlo facilmente. Per prima cosa, è meglio tenere i nostri gatti dentro. Poiché i gatti sono predatori e le lucertole sono facili prede per loro, questo è un modo semplice per prevenire problemi. Se il nostro gatto sta ancora trascorrendo del tempo fuori casa, è meglio tenerlo d’occhio e vedere cosa sta facendo. Proteggi i nostri giardini, patii o balconi da qualsiasi approccio a questi piccoli rettili. Una rete protettiva può aiutarci a chiudere eventuali aperture. In ogni caso è meglio evitare situazioni in cui i nostri gatti possono trovare e quindi mangiare lucertole.

Cosa fare col gatto che porta una preda in casa

Se il gatto vive in giardino o in campagna non ci si deve stupire se rientrando a casa si trovano corpi di animali morti o piume in giro.
Anzi, il gatto spesso porta le prede in casa per dividere il suo pasto con il padrone. Di conseguenza non bisogna sgridarlo perché il gesto è come una sorta di regalo e di ringraziamento per il proprio padrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.