Scarichi intasati? ecco i migliori segreti della nonna per sturare doccia e lavandini

0
77

Come fare quando hai gli scarichi intasati? Se sei alla ricerca di prodotti naturali fai-da-te per sturare la doccia o i lavandini, continua a leggere l’articolo. Gli ingorghi nei tubi del bagno o della cucina possono diventare un vero problema a tal punto da indurci ad adottare rimedi estremi, come l’uso della candeggina o prodotti simili. Queste soluzioni, però, sono utili laddove il tubo non sia del tutto otturato, ma nel frattempo possono danneggiare l’ambiente e la salute. Esistono rimedi ecologici e a basso costo, per sgorgare doccia e lavandini intasati con facilità.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

I rimedi infallibili per sturare doccia e lavandini

Gli scarichi intasati sono provocati quasi sempre da un accumulo di grasso, cibo e capelli depositati nel corso del tempo all’interno delle tubature. Se vuoi prevenire l’intasamento, ti converrà prendere la buona abitudine di pulire i tubi con dei alcuni prodotti naturali fatti in casa.

Aceto, sale e acqua calda

Ecco uno fra i migliori segreti della nonna per sturare lavandini e doccia. Preparare un prodotto con aceto, sale e acqua calda è semplice ed economico. Si tratta di ingredienti presenti nelle cucine di tutti. Sarà sufficiente versare 500 ml di aceto di vino bianco in un pentolino e fare bollire. In un’altra pentola dovrai versare 1 litro di acqua e portare a ebollizione. Dopodiché, dovrai aggiungere 5 cucchiai di sale grosso nell’acqua. Una volta preparato l’occorrente ti basterà versare prima l’aceto, poco dopo l’acqua salata bollente e aspettare che la soluzione liquida faccia il suo lavoro.

Aceto e bicarbonato

Aceto e bicarbonato sono un connubio esplosivo se la tubatura è otturata da capelli, cibo o sapone. Di fronte a intasamenti gravi ti converrà utilizzare mezzo litro di aceto e un bicchiere di bicarbonato. Mescola con cura la miscela e poi rovesciala sullo scarico otturato. Versa, subito dopo, una pentola di acqua bollente e attendi. Se non dovessi risolvere il problema nell’immediato, potrai ritentare altre volte senza timore di fare danni.

Detersivo liquido per i piatti

Quando a intasarsi è lo scarico della cucina, il detersivo liquido per piatti può aiutarti a stapparlo. In questo caso, si tratta di ingorghi più facili da affrontare, perché formatisi con i residui di grasso e alimenti. In ogni caso, prima di ricorrere a rimedi più drastici, varrà la pena tentare. Versa mezzo bicchiere di detersivo direttamente nello scarico e lascia che agisca gradualmente. Per facilitare l’operazione, potrai versare piano piano dell’acqua calda.

Soda da bucato

La soda da bucato, o meglio carbonato di sodio, è un normale sbiancante che si acquista al supermercato. Oltre a stasare gli scarichi, questo prodotto è utile per prevenire futuri ingorghi nelle tubature. Preparare una soluzione disgorgante fai-da-te non è difficile. Dovrai procurarti 4 cucchiai di soda da bucato e tenere a portata un litro di acqua bollente. Versa quindi prima lo sbiancante e subito dopo l’acqua.

Bicarbonato e acido citrico

Un altro mix particolarmente efficace nel liberare scarichi e tubature dagli ingorghi. Come fare è semplice. Ti basterà rovesciare direttamente nello scarico in primo luogo mezzo bicchiere di acido citrico, poi mezzo bicchiere di bicarbonato e per ultimo un litro di acqua calda. Come sempre, dovrai pazientare e lasciare che il prodotto faccia a poco a poco effetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here