Come far tornare lucido il pavimento: ecco il trucchetto che aspettavate

Fare tornare lucido il pavimento di casa, non è sempre facile. L’andirivieni di figli e animali domestici, il calpestio continuo con scarpe sporche mette a dura prova le tue piastrelle. Anche se lavi e disinfetti con frequenza, non riesci a farlo brillare come vorresti. Avresti bisogno di più tempo, prodotti costosi e olio di gomito, ma non sempre è possibile! Eppure esiste un trucchetto che può lucidare il pavimento senza utilizzare la cera, senza penare e nelle prossime righe te lo sveleremo.

Fare tornare lucido il pavimento: ecco il trucco

Come sempre i rimedi della nonna sono i migliori, quando si tratta di pulire senza l’uso di prodotto chimici. Sei in cerca di una soluzione economica ed efficace per rendere il tuo pavimento brillante? Esiste un metodo naturale che restituisca lucentezza anche alle superfici più opachi e ricoperte di aloni. In realtà, sono diversi prodotti a seconda del tipo di rivestimento: scopriamoli insieme.

Pavimento in gres porcellanato o in ceramica

Fare tornare lucido un pavimento in gres porcellanato non è affatto complicato, ma è necessario conoscere i prodotti giusti per questo tipo di materiale. Nonostante sia una ceramica molto resistente, se vuoi ottenere un risultato davvero soddisfacente, dovrai ricorrere agli ingredienti più adatti a queste piastrelle. Ti occorrerà un secchio con 3 litri d’acqua calda in cui versare 4 cucchiai di aceto bianco, 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia e 4 cucchiai di alcol denaturato. Lava bene una prima volta imbevendo un panno in microfibra dentro il recipiente e poi ripassa, una seconda volta, con un panno inumidito o asciutto.

Pavimento in legno

Il parquet è un pavimento decisamente più delicato che richiede un’attenzione in più. Se non hai molto tempo a disposizione, potrai utilizzare una miscela ecologica facile e veloce da realizzare, ma dall’effetto garantito. Ti basterà riempire un secchio d’acqua tiepida e aggiungere 5 cucchiai di alcol. Una volta immerso il panno dentro il recipiente, lava la superficie, dopodiché asciuga con un straccio asciutto.

Pavimento in marmo

Il marmo è un materiale naturale che necessita di prodotti delicati e di una pulizia frequente, se non vuoi che diventi opaco e antiestetico. L’ideale è adottare una soluzione naturale, che non rischi di rovinare il tuo pavimento, meglio se preparato in casa. Gli ingredienti di cui avrai bisogno saranno facilmente reperibili: in una bacinella contenente 3 litri d’acqua, dovrai versare 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, alcune scaglie di sapone di Marsiglia e 10 cucchiai di alcol. Pulisci la superficie e risciacqua. Se avrai a che fare con macchie particolarmente ostinate, dovresti provare a cospargere della fecola di patate e lasciarla agire sullo lo sporco per qualche ora.

Pavimento in cotto

Un altro pavimento molto bello da vedere, ma altrettanto delicato e per questo motivo esigente in fatto di cure. Se vuoi fare tornare lucido e brillante il rivestimento in cotto potrai preparare un detergente naturale fai-da-te adatto alle mattonelle di argilla. Ti servirà un secchio con 2 litri d’acqua, sapone neutro in scaglie, 8 cucchiai di aceto bianco e, a tuo piacimento, poche gocce di olio essenziale di limone. Dopo aver lavato la superficie, asciuga con cura, aiutandoti con un panno asciutto in microfibra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.