Gli scarafaggi da appartamento mordono? Se lo chiedono tutti: la risposta

Ti sei chiesto se gli scarafaggi da appartamento mordono? È una domanda che si pongono in tanti, perché di questi sgradevoli insetti, a parte l’aspetto antiestetico, non si conosce poi tanto. In effetti, le persone non hanno idea se blatte e scarafaggi in casa possono morderci e se i loro morsi sono nocivi per gli essere umani Nelle prossime righe cercheremo di rispondere a queste domande e di scoprire qualcosa in più riguardo questi seccatori estivi.

Scarafaggi e blatte in casa mordono?

La risposta è sì, gli scarafaggi possono mordere l’uomo, ma solo in casi particolari. Questi insetti sono onnivori, per cui si cibano di tutto, dai residui alimentari alle piante, dalla spazzatura alla carne. Essendo creaturine notturne, se volessero addentarci, lo farebbero con facilità mentre stiamo dormendo. Va detto, però, che non sono insetti famosi per il loro coraggio e temendo l’uomo, prima di arrivare a una soluzione così estrema, dovrebbero verificarsi certe condizioni.

Ecco quando mordono gli scarafaggi

Blatte e scarafaggi possono arrivare a mordere l’uomo, quando non trovano altre fonti di nutrimento. Qualora, spinti dalla fame, non riuscissero a trovare del cibo, potrebbero azzannarci unghie, ciglia e pelle. Se ciò accadesse, vorrebbe dire che siamo di fronte a un’infestazione vera e propria. Sono insetti capaci di riprodursi molto rapidamente e dopo poco non troverebbero in casa il nutrimento necessario per tutti. A quel punto, prevarrebbe in loro l’istinto di sopravvivenza che li spingerebbe ad accaparrarsi cibo diverso da quello consueto.

Quali parti del corpo mordono e quando?

Gli scarafaggi sono creaturine tanto sgradevoli quanto timide, che amano nascondersi dall’essere umano. Ecco perché agiscono volentieri al buio e di notte, quando noi dormiamo. Colti nel sonno sarà più facile essere avvicinati dalla blatte e morsi! Quali parti del corpo prediligono questi insetti? In genere gli scarafaggi, se mordono, puntano a piedi, dita, viso, unghie, mani, labbra e ciglia.

Cosa ancora più grave è che se gli scarafaggi sono arrivati al punto di mordere i coinquilini umani, vorrà dire che è in corso un’infestazione pericolosa. Allontanare da casa blatte e scarafaggi con rimedi naturali è possibile, ma converrebbe farlo in tempo, prima che la situazione possa sfuggire di mano.

Come si presentano i morsi di blatte e scarafaggi

Riconoscere i morsi di blatte e scarafaggi non è così facile! In estate diventiamo preda facile di innumerevoli insetti e saper distinguere un morso dall’altro non è poi automatico. Tuttavia, sappiamo che i loro morsi sono piuttosto vistosi, di certo più grandi dei classici morsi di zanzara. Inoltre, si possono individuare dalla comparsa di piccole protuberanze rosse accanto al morso.

Se vieni morso dagli scarafaggi ti converrà come prima cosa non grattarti e poi curare tempestivamente la parte del corpo aggredita. Meglio contrastare il gonfiore con del ghiaccio e disinfettare il morso con alcune gocce di alcol. Oltre a gonfiori, spiacevoli eruzioni cutanee o altre piccole reazioni avverse, non scordiamoci che le blatte sono portatrici di gravi malattie, come la salmonellosi, l’epatite e la tubercolosi. L’alcol è un efficace antisettico e disinfiammante, utile anche nel caso di morsi da parte di blatte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.