Ecco il metodo più efficace per rimuovere gli insetti dalle verdure

Le verdure del proprio orto sono le migliori da servire in tavola, perché non trattate chimicamente. Il fatto di averle coltivate con le nostre mani, la soddisfazione di aver contribuito al loro sviluppo le rende stranamente ancora più gustose. Una volta raccolte e portate a casa queste primizie andranno lavate con particolare attenzione. Se frutta e verdura acquistata nei negozi è in gran parte già pulita, sugli ortaggi provenienti dal nostro orto andranno rimossi i residui di terra, germi e insetti vari.

Il metodo più efficace per rimuovere gli insetti dalle verdure

Rimuovere gli insetti dalle verdure, assicurarsi che ogni ortaggio sia pulito a fondo, prima di essere cucinato è un aspetto fondamentale, per evitare il rischio di intossicazioni o, peggio ancora, infezioni. Forse non lo sai, ma le verdure non vanno lavate tutte nello stesso modo. Esistono metodi precisi a seconda del vegetale da pulire e nelle prossime righe scopriremo i principali.

Insalata e verdura a foglia lunga

Rimuovere gli insetti dalle verdure a foglia lunga e dall’insalata richiede un’attenzione particolare. Si tratta di ortaggi coltivati a diretto contatto con la terra e per questo più sporchi rispetto agli altri. Tra le loro lunghe foglie potrebbero depositarsi insetti, microrganismi e granelli di terra. Dopo aver rimosso gran parte della terra con le mani, potrai portarla la verdura dentro casa e lavarla più accuratamente. L’ideale sarebbe pulire l’insalata poco prima di doverla portare in tavola, sciacquandola a fondo sotto l’acqua fredda. Falla quindi asciugare bene e poi utilizzala per preparare le tue ricette.

Broccoli

La struttura particolare dei broccoli li rendere un rifugio sicuro per molti parassiti. Rimuovere gli insetti da questi vegetali risulta perciò, ancora più essenziale, se non vuoi correre rischi per la tua salute. Non tutti sanno che nei broccoli è frequente trovare un verme particolarmente piccolo, il plutella xylostella, innocuo anche se ingerito, ma decisamente sgradevole. Il metodo più efficace per pulire questo tipo di ortaggio consiste nel lavare innanzitutto ogni parte della verdura con molta attenzione. Poi, dovrai lasciarla in ammollo dentro un recipiente di acqua e un po’ di aceto. Dopodiché, dovrai tagliare i tuoi broccoli, partendo dal basso verso l’alto. In un contenitore con acqua pulita metti in ammollo tutti i pezzetti tagliati e infine aggiungi sale e farina. Una mescolata finale e lascia in ammollo per dieci minuti circa. In questo modo batteri e parassiti saranno neutralizzati del tutto.

Pomodori, melanzane e vegetali duri

Pulire gli ortaggi con scorza dura sarà, rispetto agli altri ortaggi, un gioco da ragazzi. Dopo una bella strofinata a secco con un panno pulito, occorrerà lavarli sotto l’acqua corrente, uno per uno. Una volta puliti, saranno pronti per essere cucinati e serviti in tavola come gustoso contorno.

Zucca

Rimuovere insetti e batteri dalla zucca non è complicato. Dopo aver levato il gambo, potrai strofinare la scorza della zucca aiutandoti con una spazzola. Poi, munito di un coltello, dovrai eliminare tutte le incrostazioni presenti. Questo lavoro sarà indispensabile se hai intenzione di cucinare la tua zucca con tanto di buccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.