Addio scarafaggi: i 5 metodi infallibili per allontanarli da casa

Addio scarafaggi: ecco 5 metodi infallibili che ti libereranno una volta per tutte di questo ospite molesto. Se sei stanco di condividere le mura domestiche con blatte e scarafaggi, allora è il momento di passare all’azione. Non cadere nella trappola di credere che questi insetti vadano solo nei luoghi sporchi. Non basterà pulire in maniera maniacale la tua casa, per allontanarli.

In estate, con il caldo, gli scarafaggi cercano riparo nelle abitazioni che assicurano loro umidità, cibo e acqua. Se troveranno queste condizioni, stai pur certo che decideranno di soggiornare il tempo necessario per riprodursi. Se non vorrai ritrovarti una pericolosa infestazione di blatte tra le mura domestiche, ti converrà correre ai ripari quanto prima.

Addio scarafaggi: ecco 5 metodi infallibili per eliminarli

Hai trovato gli scarafaggi in casa di notte? Questi sgradevoli invasori amano il buio e detestano la luce. Si aggirano più volentieri di notte per la casa, soprattutto in cucina, alla ricerca di cibo. Così facendo, hanno la tranquillità di non incappare in qualche convivente umano. Se non vuoi correre il rischio di un’infestazione di blatte e scarafaggi, sarà indispensabile agire tempestivamente.

Stop scarafaggi: il metodo per cacciarli da casa senza disinfestazione

Nelle prossime righe ti sveleremo 5 metodi infallibili per allontanarli da casa, senza utilizzare insetticidi chimici che possono nuocere ai tuoi animali domestici e all’ambiente.

Bicarbonato di sodio e zucchero

Prepara una miscela di bicarbonato e zucchero in quantità uguali e distribuiscila sui punti di passaggio degli scarafaggi. Il bicarbonato è un prodotto letale per questi insetti: se lo ingeriscono, scatenerà dentro di loro una serie di reazioni che saranno fatali.

Aceto

L‘aceto ha un odore pungente che gli scarafaggi non tollerano. Sfrutta questo loro punto debole per cacciarli via di casa. Sarà sufficiente realizzare un detergente per pavimenti fai-da-te a base di aceto, unendo 3/4 di acqua e 1/4 di aceto. Un metodo infallibile per le superficie meno delicate, come le piastrelle normali, da non usare, però, sul legno o sul marmo!

Aglio, cipolla e pepe di Cayenna

Prepara un repellente naturale con uno spicchio d’aglio, una fetta di cipolla e un cucchiaio di pepe di Cayenna. Versa i tre ingredienti dentro un recipiente contenente un litro d’acqua, mescola e fai riposare per un’ora circa. Aggiungi, infine, un cucchiaio di sapone liquido e il tuo insetticida sarà pronto.

Rosmarino, alloro e tanaceto

Le blatte e gli scarafaggi odiano gli odori di queste tre piante aromatiche. Se piazzerai alcuni mazzetti con rametti di rosmarino e foglie di alloro e tanaceto sulle aree invase dagli insetti, potrai dissuaderli per sempre dal restare a casa tua.

Olio di Neem

Anche l’Olio di Neem è un prodotto di origine vegetale mal sopportato dagli scarafaggi. Poche gocce spruzzate su batuffoli di cotone che posizionerai nei punti di accesso e potrai dire addio a scarafaggi e blatte una volta per tutte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.